Giornata mondiale delle api: -10% sui prodotti al miele + miele gratis con il codice HONEY10

Fare colazione senza glutine non è mai stato così facile

gennaio 10, 2020
  • Colazione
  • Dieta
Fare colazione senza glutine non è mai stato così facile

Se la maggior parte delle persone può permettersi di consumare senza problemi prodotti contenenti glutine, altre invece soffrono di un’intolleranza a questa sostanza e dovrebbero limitarne o eliminarne il consumo a seconda della gravità dell’intolleranza in questione. Naturalmente, quello che desiderano queste persone è una colazione senza glutine che sia facile da preparare.

Di fatto, che cos’è il glutine?

Il glutine è presente quindi in tutti gli alimenti contenenti i cereali summenzionati. Di norma, lo si trova nella farina, nell’amido di frumento, nella pasta, nel muesli, nei prodotti da forno e in tanto altro.

Il glutine è contenuto nel frumento e in altri tipi di cereali simili, come:

  • farro
  • avena
  • segale
  • orzo
  • farro verde
  • piccolo farro
  • farro dicocco
  • kamut
  • triticale
  • bulgur
  • couscous

Il glutine è una miscela di proteine presente nei semi di diversi cereali. Data la sua vischiosità, viene utilizzato nell’industria alimentare per la lavorazione delle farine. Infatti, fa sì che la farina a contatto con l’acqua si trasformi in un impasto colloso, a cui poter dare la forma e la consistenza desiderate (si pensi al pane).

Alimentazione senza glutine

Un’intolleranza si manifesta attraverso diversi sintomi. Chi ne soffre accusa spesso mal di pancia, mal di testa, diarrea e in alcuni casi addirittura dolori muscolari e articolari. Se si sospetta un’intolleranza al glutine occorre rivolgersi a uno specialista, che eseguirà esami del sangue per verificare il tipo di intolleranza.

Celiachia

La celiachia è il termine medico che indica una forte intolleranza al glutine. Si tratta di un’infiammazione cronica dell’intestino tenue che porta a un peggioramento della condizione della mucosa intestinale, in particolare del duodeno.

Chi soffre di celiachia deve attenersi severamente a un piano alimentare senza glutine, per tutta la vita. Non osservarlo significa rischiare di danneggiare i villi intestinali, il che porterebbe a patologie collaterali. Anche se la celiachia richiede di modificare completamente l’alimentazione, abituarsi non è difficile se si seguono i giusti suggerimenti.

Grazie ai prodotti per la colazione senza glutine di VERIVAL, preparati in modo meticoloso, anche chi ha un’intolleranza potrà iniziare la giornata con un delizioso muesli o porridge, gustandoli senza pensieri.

Allergia al grano

Un’allergia al grano è meno pericolosa della celiachia, tuttavia occorre rinunciare a tutti gli alimenti che lo contengono. La reazione allergica si scatena quando prodotti derivati del grano o le sue proteine entrano in contatto con il corpo. I sintomi si manifestano spesso sulla pelle oppure attraverso problemi di respirazione o digestione.

Sensibilità al grano

Nel caso della sensibilità al grano, il corpo ha una reazione non allergica al grano o al glutine. I sintomi sono simili a quelli della celiachia o dell’allergia al grano, tuttavia non occorre rinunciare completamente al grano o al glutine. Una dieta che riduca leggermente il consumo di grano può alleviarne i sintomi.

La colazione senza glutine di VERIVAL

Tutti i prodotti senza glutine ottengono il marchio della spiga barrata. Prima che ciò avvenga, si devono eseguire attentamente le operazioni esposte qui di seguito.

  1. Per prima cosa si verifica l’assenza di glutine nella semente che si vuole seminare e si cerca una superficie adatta a tale coltivazione. È importante che in essa non siano stati piantati in precedenza cereali contenenti glutine e che i campi siano stati arati.
  2. Mentre le piante crescono, il campo viene controllato più volte per vedere se eventuali cereali contenenti glutine si siano “infiltrati” in esso. Se sì, vengono rimossi.
  3. In fase di raccolta è importante che le mietitrebbiatrici siano state pulite molto bene.
  4. Per escludere una contaminazione successiva attraverso gli spostamenti, è necessario prestare attenzione ad alcuni aspetti anche nella fase di stoccaggio di quanto raccolto. A livello logistico occorre assicurare che il prodotto senza glutine sia trasportato con rimorchi puliti e che vengano impiegati contenitori speciali per il suo immagazzinamento. Dal magazzino, i contenitori vengono prelevati con un muletto pulito, che li posiziona su un camion altrettanto pulito.
  5. La lavorazione stessa deve avvenire soltanto in un impianto senza glutine. 

Prima che il nostro reparto di produzione trasformi le materie prime in muesli o porridge senza glutine, eseguiamo una pulizia meticolosa.

Tutte le operazioni descritte sono di estrema importanza e le mettiamo in pratica con grande attenzione. Solo così garantiamo che i nostri clienti amanti di muesli e porridge con intolleranza al glutine possano godere senza problemi di una colazione senza glutine.

In più, i nostri prodotti per la colazione sono anche completamente bio e hanno un ottimo sapore.

Prova tu stesso: scegli ad esempio il nostro amato Porridge con Fragole e Semi di Chia, il delizioso Porridge SPORT Cioccolato e Banana, il gusto dolce e fruttato del Muesli con Cocco e Albicocche o la croccantezza dell’Energymix biologico del Buongiorno

Nello shop online VERIVAL, per trovare immediatamente i prodotti senza glutine all’interno del nostro vasto assortimento per la colazione, ti basta semplicemente applicare la funzione filtro. Nella sezione dedicata agli allergeni, seleziona “senza glutine” e inizia la tua ricerca!