Box colazione monoporzioni VERIVAL - trova la tua preferita! Ottienila ora senza spese di spedizione al prezzo di € 7,99 invece di € 12,69 con codice 10XVERIVAL

Mangio troppo zucchero?

marzo 9, 2020
  • Colazione
  • Dieta
Mangio troppo zucchero?

Se esaminiamo la tabella dei valori nutrizionali di molti alimenti, notiamo diverse denominazioni riferite allo zucchero. Ciò può portarci ad assumere inconsapevolmente più zucchero di quanto vorremmo. Alla lunga, un consumo eccessivo può avere ripercussioni sulla nostra salute e favorire diverse patologie, come il diabete di tipo 2. In questo articolo ti spieghiamo qual è la dose di zucchero giornaliera raccomandata, ti insegniamo a non eccedere nelle quantità e forniamo consigli su come contrastare un consumo eccessivo di zucchero.

Perché troppo zucchero fa male al nostro corpo?

Lo zucchero, in particolare quello comune che utilizziamo in cucina, provoca un rapido aumento dei livelli di glicemia e, in caso di consumo eccessivo, può inibire la produzione di insulina da parte del pancreas.  Quest’ultima ha il compito di normalizzare i livelli di glicemia. Quindi, se si consuma troppo zucchero il pancreas non è più in grado di secernere insulina in quantità sufficienti. Questa condizione può portare a sviluppare il diabete di tipo 2. Per ulteriori informazioni al riguardo, ti consigliamo il nostro articolo “Troppo zucchero: quanto fa male veramente?”.

C’è zucchero e zucchero

Ovviamente, gli zuccheri vengono elaborati diversamente dal nostro corpo in base alla tipologia. Gli zuccheri semplici come il destrosio o lo zucchero da tavola, composto fruttosio e glucosio, fanno in modo che la nostra glicemia aumenti rapidamente. Gli zuccheri complessi, come quelli delle patate, del pane o dei legumi, provocano un innalzamento più contenuto, in quanto il corpo deve per prima cosa lavorare l’amido.

Tuttavia, è sempre bene limitare il consumo dello zucchero in generale. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) consiglia di assumere circa 25g di zucchero al giorno. Ma se ne consumiamo in eccesso, come facciamo ad accorgercene?

I primi segnali che il corpo invia quando si consuma troppo zucchero

Se fornisci al tuo corpo troppo zucchero, lui ti risponderà inviandoti determinati segnali e scatenando diversi sintomi. Ti senti continuamente stanco? Hai di nuovo fame? Ti ammali spesso? La tua pelle è secca e spesso hai sete? Se hai risposto in modo affermativo a queste domande, allora dovresti ripensare un attimo al tuo consumo di zucchero. Qui trovi una panoramica di 7 diversi segnali da parte del tuo organismo, indice di un consumo eccessivo di zucchero:

  1. hai sempre fame;
  2. hai carie;
  3. hai sete;
  4. hai problemi dermatologici e impurità;
  5. hai spesso mal di testa o emicrania;
  6. hai un sistema immunitario debole e ti ammali spesso;
  7. hai spesso problemi di digestione.

Fame perenne

Il consumo di molti alimenti zuccherati provoca valori glicemici costantemente alti. Ne consegue che il glucosio non piò entrare nelle cellule, pertanto il cervello non riceve più alcun segnale dalle cellule che gli faccia capire che si sono nutrite. Questo lo induce a credere erroneamente che abbiamo bisogno di altra energia e dunque continuiamo ad aver fame.

Carie

Sin da piccoli ci viene detto che troppi dolci fanno male ai denti e favoriscono le carie. Esse possono essere anche l’indice di un elevato consumo di zucchero, poiché quest’ultimo viene trasformato in acido che attacca lo smalto dei denti.

Hai spesso sete

Se consumi troppo zucchero, il corpo cercherà di disfarsene. Per ripristinare l’equilibrio, spesso sentirai il bisogno di andare in bagno e la mancanza di liquidi nel tuo corpo ti farà avere sete.

Anzeichen hoher Zuckerkonsum
Healthy thirsty young woman holding glass in hand drinking fresh clean pure mineral water at home, dehydrated girl keep hydration balance for body health beauty, hydrate thirst concept, close up view

Problemi dermatologici vari e pelle con impurità

Come già accennato, troppo zucchero fa venire sete. Oltre a questo, la pelle diventerà più secca e presenterà impurità, brufoli e infiammazioni. Tutto dipende dal fatto che il corpo non riesce più a trattare lo zucchero, il che impedisce la produzione di due proteine, il collagene e l’elastina. Entrambe sono all’origine di una pelle sana e resistente. Il troppo zucchero impedisce loro di svolgere le loro funzioni e può portare a impurità, brufoli o infiammazioni sottopelle.

Mal di testa frequenti

Diversi studi e rapporti mostrano che specialmente le persone che soffrono di emicrania traggono beneficio da un’alimentazione povera di zuccheri, con la conseguente riduzione dei casi di emicrania stessa. Anche per quanto riguarda altri tipi di mal di testa, la diminuzione di zucchero avrebbe un impatto positivo.

Sistema immunitario debole

Il fatto di ammalarti spesso può dipendere anche da un eccessivo consumo di zucchero. il motivo è legato al fatto che questa sostanza può influire sul nostro sistema immunitario, indebolendolo. Inoltre, la nostra alimentazione con i suoi nutrienti, vitamine, sali minerali rappresenta un alleato importante per rafforzare le nostre difese. Gli alimenti molto zuccherati non sono particolarmente nutrienti e non apportano benefici al nostro sistema immunitario.

Problemi di digestione

Anche la tua alimentazione può risentire di un eccessivo consumo di zucchero, il che può modificare la flora intestinale e influire nettamente sulla digestione. Può anche causare senso di pienezza, gonfiore, costipazione e diarrea.

Se leggendo ti sei riconosciuto in alcune di queste situazioni, dovresti rivedere la tua alimentazione e il tuo piano alimentare in generale. Ora vogliamo fornirti altri 5 consigli da attuare in modo semplice, volti a ridurre il consumo di zucchero.

Cosa posso fare se consumo zucchero in eccesso? Alcuni suggerimenti utili per ovviare a questo problema

Se supponi o sai di consumare troppo zucchero, dovresti per prima cosa lavorare sulla tua alimentazione, assicurandoti di avere pasti regolari volti a rafforzare la tua digestione.

Alimentazione povera di zucchero, ma ricca di nutrienti

Inoltre, dovresti seguire un’alimentazione povera di zuccheri, da un lato, ma molto nutriente dall’altro. In particolare, molta verdura e frutta a piccole dosi sono validi alleati per raggiungere questo obiettivo. Inoltre, occorre tenere conto di carboidrati complessi con un elevato tasso di fibre: fiocchi d’avena, patate o pane integrale sono una valida alternativa per riuscire a rallentare la progressione dei valori glicemici. A colazione puoi puntare sui carboidrati complessi sotto forma di fiocchi d’avena, preparandoti un porridge saziante. Ottimi porridge senza zuccheri aggiunti sono valido esempio di colazione sana e calda.

Gesunde Ernährung Zuckerarm
Gesunde Ernährung Zuckerarm

Bere più acqua

Le bevande particolarmente zuccherate, limonate o soft drink contengono molto zucchero e sono bombe di zucchero e calorie sotto false spoglie. Se bevi spesso bevande zuccherate, puoi ridurre la tua dose quotidiana di zucchero in modo molto semplice, sostituendole con acqua o tè non zuccherato.

Stilare piani settimanali e meal prep

Un piano settimanale può aiutarti a ridurre il consumo di zucchero, perché ti permette di pianificare i tuoi pasti e di evitare inutili snack zuccherati. In più, puoi portarti avanti preparando i pasti in anticipo. Ad esempio, cucinando i vari cibi la domenica e mettendoli in frigorifero per quando ti serviranno. Avrai dunque tutto pronto per la settimana che ti attende e dovrai soltanto portare con te il cibo al lavoro, a scuola o in università e gustarlo. Proponiamo i nostri porridge anche in pratiche monoporzioni, che ti permettono di portare con te ovunque questa sana colazione calda.

Alternative naturali: la soluzione per chi consuma troppo zucchero?

Anche se si presume che le alternative naturali allo zucchero facciano meglio dello zucchero tradizionale, meglio assumerle comunque con parsimonia. Sicuramente, alcune di esse possono diventare validi sostituti di questa sostanza. Per saperne di più in merito alle diverse possibilità di sostituire lo zucchero, ti invitiamo a leggere questo articolo.

Muesli ai Cereali antichi con Noci e Frutta

Fiocchi di cereali antichi ricavati da chicchi integri d’avena e segale e...

Scopri ora
  • #colazione
  • #colazione biologica
  • #Porridge
  • #Verival
  • #Verival
  • #zuccheri
  • #zuccheri aggiunti

Prodotti di questo articolo

Nuss-Frucht Urkorn Müsli
Muesli ai Cereali antichi con Noci e Frutta
Contenuto 325 grammi (13,20 € * / 1000 grammi)
Da 4,29 € *
Verival Apfel-Aprikose Urkorn Müsli
Muesli ai Cereali antichi con Mele e Albicocche
Contenuto 375 grammi (11,44 € * / 1000 grammi)
Da 4,29 € *
Verival Bircher Porridge
Bircher Porridge
Contenuto 350 grammi (14,26 € * / 1000 grammi)
Da 4,99 € *
Verival Kokos-Aprikose Porridge
Porridge con Cocco e Albicocche
Contenuto 350 grammi (14,26 € * / 1000 grammi)
Da 4,99 € *
Verival Heidelbeer-Apfel Porridge
Porridge con Mirtilli neri e Mela
Contenuto 350 grammi (14,26 € * / 1000 grammi)
Da 4,99 € *
Porridge con Fragole e Semi di Chia
Porridge con Fragole e Semi di Chia
Contenuto 350 grammi (14,26 € * / 1000 grammi)
Da 4,99 € *
Verival Bircher Urkorn Müsli
Muesli Bircher ai Cereali antichi
Contenuto 375 grammi (11,44 € * / 1000 grammi)
Da 4,29 € *