Colazione biologica tirolese - Fare una colazione sana non è mai stato così facile

Maximilian Oskar Bircher-Benner – l’inventore del muesli Bircher

marzo 5, 2020
  • Sport
Maximilian Oskar Bircher-Benner – l’inventore del muesli Bircher

La Bircher Müsli è stata prodotta per la prima volta intorno al 1900 e da allora è stata particolarmente apprezzata sui tavoli da colazione. È una miscela di cereali e frutta. Prima ancora, la farina d’avena, che è una parte essenziale del cereale, viene ammollata.

L’inventore del cereale fu Maximilian Oskar Bircher-Benner. Questo cereale si rifà a una lunga tradizione ed è stato adattato più volte in passato. In tutto il mondo, gode di grande popolarità e viene consumato a colazione in molti paesi.

Chi è Maximilian Oskar Bircher-Benner?

Maximilian Oskar Bircher-Benner - Autore sconosciuto - Archivio Bircher-Benner, Università di Zurigo
Maximilian Oskar Bircher-Benner – Autore sconosciuto – Archivio, Università di Zurigo

Maximilian Oskar Bircher-Benner, Max Bircher-Benner in breve, è stato l’inventore e sviluppatore della Bircher Müslis. Visse dal 1867 al 1939 e aveva quattro fratelli. Max Bircher-Benner è stato un medico svizzero che ha mostrato interesse per la medicina fin dalla sua giovinezza.

Ha studiato medicina a Zurigo e ha conseguito il dottorato. Dopo gli studi aprì il suo studio nel 1891. Negli anni successivi era un medico ricercato e si prendeva cura di pazienti con qualsiasi problema. Poco dopo sposò la figlia di un farmacista, Elisabeth Benner.

Nel 1900 sviluppò uno dei piatti svizzeri più famosi, il Bircher Müsli. Ha inventato i cereali dopo che non aveva medicine adatte per curare un paziente.

Ebbe sette figli con sua moglie Elisabetta. Alcuni dei suoi figli divennero dottori come lui. Inoltre, curava pazienti privati in una clinica fondata da lui e da un socio in affari, il “Centralbad”.

Oltre alla professione di medico, ha anche pubblicato diversi documenti in cui si occupa principalmente di alimentazione sana.

Il concetto terapeutico di Bircher-Benner

Dietetica cruda Bircher-Benner

La dieta ricca di alimenti crudi si basa su un caso in cui una donna è venuta alla sua pratica gravemente malata. Non c’erano mezzi adeguati per aiutarla, quindi la situazione era piuttosto critica.

Sviluppò la dieta alimentare cruda per aiutare la donna e successivamente la applicò a se stesso dopo che gli fu diagnosticato l’ittero. Nella dieta cruda, i pazienti mangiano solo cibo crudo prima di passare a diete vegane e senza lattosio.

Di conseguenza, c’erano discussioni con l’opposizione che consideravano questa dieta irragionevole. Tuttavia, la dieta cruda è stata successivamente utilizzata negli ospedali e dai medici. Ai pazienti affetti da osteoartrite è stata prescritta questa dieta.

Ordnungstherapie

In ordine di terapia, la giornata di una persona consisteva in una giornata fortemente pianificata. Questa terapia consiste in una passeggiata prima di colazione, giardinaggio, ginnastica e un sacco di esercizio fisico. Il sonno notturno è già alle 21.

Thomas Mann era una delle persone che ha usato questa terapia da Bircher-Benner. In un romanzo, elogiò la terapia e ne propugnò l’effetto. Oltre al corpo, anche la psiche è protetta e migliorata.

L’accoglienza moderna

Questa accoglienza è legata alla digestione dei cibi crudi. Poiché il medico svizzero aveva un diverso livello di conoscenza al momento della pubblicazione di questo ricevimento, il ricevimento è stato confutato un po ‘più tardi. Le membrane cellulari agiscono in modo diverso da quanto inizialmente ipotizzato da Bircher-Benner.

La storia della Bircher Müslis

Bircher Müsli l'originale - Verival

L’importanza dell’avena, che è una componente importante dei cereali, è stata dimostrata diverse centinaia di anni prima. Il muesli sviluppò Maximilian Oskar Bircher-Benner perché voleva rivolgersi a metodi diversi dai normali medici per la guarigione dei pazienti. Sviluppò la Bircher Müsli nel 1900. Scopri di più su “La storia di Bircher Müsli“.

Si compone, tra l’altro, di farina d’avena ammollata, mela grattugiata e mandorle. Una notte il muesli Bircher deve essere messo in frigorifero prima di essere mangiato.

Oggi il cereale è spesso preparato con semi di chia. Di conseguenza, è stato inizialmente offerto principalmente da ristoranti e caffè in Svizzera, il paese di origine del medico. Soprattutto i ristoranti che offrono cibo vegetariano hanno venduto il cibo. Il cereale veniva offerto anche nelle prigioni o nei monasteri.

Dagli anni ’50 in poi, sempre più cereali venivano offerti per cena. A causa della crescente popolarità, sempre più aziende e persone hanno cercato di cambiare leggermente la ricetta del cereale.

Cereali Bircher sono stati offerti da alcune aziende con miscele secche invece di farina d’avena. Inoltre, si è cercato di modificare la denominazione del cereale e di proteggerlo al fine di rivendicare un possibile successo.

Urkorn Bircher Müsli di Verival

Cosa rende Bircher Müsli così popolare in tutto il mondo?

Viene consumato da persone di tutto il mondo per colazione perché promette energia per il giorno. Il Bircher Müsli è un originale svizzero e viene quindi mangiato da molte persone, soprattutto in Svizzera.

Può essere preparato rapidamente al giorno d’oggi ed è quindi adatto per la mattina. Inoltre, è una colazione sana e promette ingredienti che sono importanti per la dieta.

Verival, ad esempio, ha reinterpretato la ricetta originale Bircher Müsli. La reinterpretazione di successo consiste in una Urkorn Bircher Müsli e i prodotti Verival Bircher Porridge. Queste colazioni di qualità sono facili da preparare. Crea il tuo piatto per la colazione Bircher con i tuoi condimenti preferiti come frutta, semi e noci.

Bircher Müsli Rezept
Stampa ricetta
5 da 12 voti

Bircher muesli ricetta base originale

La ricetta di base originale Bircher Müsli è stata inventata dal medico svizzero Dr. Bircher Benner. La ricetta del Bricher Müsli è conosciuta in tutto il mondo. Qui troverete la ricetta originale Bircher muesli per fare semplicemente da soli.
Preparazione10 min
Frigorifero1 h
Tempo totale1 h 10 min
Porzioni: 4

Ingredienti

  • 50  g Fiocchi di avena
  • Acqua
  • 600 ml Latte
  • 1 Limone
  • 4 Mele
  • 4 EL Noci grattugiate o tritate

Istruzioni

  • Mettere i fiocchi d’avena in una ciotola e coprire con acqua
  • Mettere il mix in frigorifero e lasciarlo riposare per almeno un’ora
  • Al mattino, togliere i fiocchi d’avena dal frigorifero e aggiungere il latte
  • Grattugiare le mele sul muesli e mescolare
  • Cospargere le noci grattugiate o tritate sul muesli

Volete saperne di più su Verival – basta essere intelligenti su di noi qui in questo clip: