Giornata mondiale delle api: -10% sui prodotti al miele + miele gratis con il codice HONEY10

La nocciola: piccola ma grandiosa

maggio 10, 2020
  • Dieta
La nocciola: piccola ma grandiosa

Questo articolo dettagliato è dedicato alle nocciole. Scopri quali sono i loro valori nutrizionali, le origini, i benefici per la nostra salute e i loro impieghi in cucina. Ti forniamo inoltre suggerimenti riguardo alla loro conservazione e alle dosi consigliate, spiegandoti perché sono amiche del cervello.

Il nocciòlo

La pianta delle nocciole si chiama Corylus avellana o più semplicemente nocciòlo. Appartiene alla famiglia delle Betulacee, raggiunge circa 5 metri di altezza e può resistere fino a 100 anni.

Il nocciòlo è originario dell’Anatolia, ma anche di alcune zone d’Europa. Oggi è diffuso in Europa (anche in Austria), Asia e negli USA. È una pianta molto robusta e addirittura una delle più antiche che esistano nel nostro continente.

La stagione delle nocciole va da settembre a gennaio. I frutti sono maturi quando diventano marroni e cadono a terra. Rispetto alla maggior parte delle piante, il nocciòlo non fiorisce a primavera, bensì tra febbraio e marzo. 

Le nocciole hanno un’impronta di carbonio sostenibile. Quest’ultima, in inglese “carbon footprint”, tiene conto del luogo e del metodo di produzione, del trasporto, dello stoccaggio, della lavorazione e dell’imballaggio. 

Perché le nocciole fanno così bene? 

Come molti altri tipi di frutta secca, le nocciole sono alleate del cervello e rappresentano uno spuntino amato dagli studenti. Dove risiede il loro potenziale, considerate le dimensioni “mini”? Le nocciole hanno un elevato contenuto di lecitina, la quale influisce positivamente sulle funzioni nervose a sulla memoria. Significativa per i nervi e il cervello è anche la presenza di magnesio, di vitamina E e di niacina.

Le nocciole contengono inoltre ferro e i sali minerali calcio e fosforo, che rafforzano le nostre ossa e mantengono i denti sani.

Anche la loro percentuale di fibre è piuttosto elevata, il che si ripercuote positivamente sulla digestione.

Oltre ad avere un impatto positivo sulla memoria, le nocciole abbassano i livelli di colesterolo nel sangue. In più, sono una vera e propria fonte di vitamine: 50 g di nocciole soddisfano il fabbisogno giornaliero di vitamina E. Quest’ultima ha effetto principalmente antiossidante, ma anche antinfiammatorio e rafforza il sistema immunitario.

Gli acidi grassi insaturi delle nocciole rafforzano il cuore e i vasi sanguigni, il che riduce l’insorgenza di malattie cardiovascolari.

A causa del loro elevato contenuto di grassi, le nocciole sono una vera e propria bomba calorica. Pertanto, chi desidera dimagrire deve fare attenzione ad assumerne in quantità molto limitata.

Un’altra informazione degna di nota, soprattutto per chi segue una dieta vegana o vegetariana, riguarda l’apporto proteico delle nocciole: 12 g ogni 100 g.

Se vuoi saperne di più in merito ai diversi tipi di frutta secca e ai loro benefici, clicca qui.

I nutrienti

Le nocciole possono essere assunte da chi è allergico alla frutta secca?

Non sempre l’assunzione di nocciole può avvenire a cuor leggero: esse, infatti, possono scatenare allergie. Soprattutto le persone che manifestano allergie al polline di betulla devono fare attenzione a eventuali reazioni crociate. 

Sintomi allergici tipici sono occhi e labbra gonfie e stomaco irritato. Purtroppo, in casi estremi l’assunzione di nocciole può avere conseguenze fatali. 

Conservazione

Suggeriamo di acquistare nocciole di qualità bio, come ad esempio le nostre Nocciole VERIVAL. Esse provengono da agricoltura biologica al 100 %. Sono ideali per vegetariani e vegani. 

La frutta secca tende a fare la muffa molto velocemente o a irrancidire. Quest’ultimo aspetto è dovuto soprattutto all’elevata percentuale di grassi. Riconosciamo la frutta secca rancida dall’odore o dal gusto. Se le nocciole fanno la muffa, sono amare.

Di conseguenza è fondamentale conservare gli alimenti come si deve. In questo caso, tenere le noci in un contenitore ben chiuso in un luogo fresco e asciutto e non esposto a fonti luminose. Le noci macinate o a scaglie vanno consumate in tempi brevi. Se conservate correttamente, le nocciole rimangono buone per un anno. 

Voglio acquistare delle nocciole: come posso essere certo che siano ancora buone?
Nel caso della frutta secca non sgusciata, è utile provare ad agitarla. Se ci accorgiamo che il frutto si muove, non è più buona. Una noce fresca aderisce al suo guscio.

Ho trovato nocciole non sgusciate ma non ho lo schiaccianoci a casa, come posso fare?
Ti consigliamo di mettere la noce in un tovagliolo, posizionarci sopra un matterello o un cucchiaio da cucina e schiacciarla con un colpo secco del palmo della mano. Così facendo, il guscio dovrebbe rompersi. Una volta aperta, la noce rimane buona per circa 4-6 settimane. 

Come utilizza le nocciole in cucina?

Le nocciole fanno tappa fissa in cucina. Le utilizziamo in numerose ricette di torte, prodotti al cioccolato, biscotti o creme. Possono anche essere consumate come snack tra un pasto e l’altro. 

Sono dunque di un prodotto molto versatile. La maggior parte delle ricette predilige nocciole tostate o macinate, in quest’ultima versione soprattutto nella preparazione di prodotti da forno o decorazioni. Le nocciole sono anche un ottimo topping per i nostri muesli VERIVAL. Ricordiamo poi anche l’olio che si ottiene da esse. 

Le nocciole sono ottime anche in preparazioni salate, come ad esempio pane, pesto (al posto dei pinoli) o in piatti di pollo.

Consigliamo vivamente anche la crema di nocciole. A chi desidera rinunciare all’olio di palma e non vuole buttarsi sulla Nutella diciamo: esistono numerose alternative! Perché non preparare in casa una bella crema spalmabile alla nocciola e cioccolato?

Gesunder Haselnuss-Schoko-Aufstrich Verival Rezept
Stampa ricetta
0 da 0 voti

Crema spalmabile alla nocciola e cioccolato, sana e vegana

Preparazione10 min
Tempo totale10 min
Porzioni: 6
Calorie: 140kcal

Attrezzatura

  • robot da cucina

Ingredienti

  • 90 g di nocciole
  • 120 ml di bevanda vegetale
  • 15 g cacao in polvere
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 cucchiaio  di sciroppo di Agave o di sciroppo d’acero
  • 1 pizzico  di sale
  • 1 cucchiaio di olio di cocco

Istruzioni

  • Per prima cosa metti le nocciole nel robot da cucina e tritale.
  • Successivamente, aggiungi gli altri ingredienti nel robot fino a ottenere una massa cremosa.
  • La tua crema di nocciola è pronta da gustare. Puoi mangiarla spalmata sul pane o insieme al porridge o agli overnight oat.
  • Versa la crema in un vasetto con tappo richiudibile. Si conserverà per 3 o 4 giorni.

Nutrizione

Calorie: 140kcal | Carbohydrates: 6.6g | Proteine: 3.2g | Fat: 10g

Bevanda alla nocciola

Poiché al giorno d’oggi tante persone rinunciano al latte vaccino, sono state elaborate tantissime alternative vegetali. Oltre al latte di soia, avena e riso, ricordiamo altrettante bevande a base di frutta secca, come il latte di mandorla o di anacardi. Anche le nocciole possono dare vita a una gustosa bevanda grazie alla loro dolcezza. La schiuma del latte di nocciola si sposa anche con il cappuccino.

Il latte di nocciola vegano è facilissimo da preparare. Basta mettere 100 g di nocciole in ammollo in acqua per una notte. Quando si saranno ammorbidite, scolare l’acqua.

Successivamente, tritarle con un robot da cucina insieme a un dolcificante a piacere (ad esempio datteri, sciroppo di Agave o d’acero) e 1 l d’acqua. Si deve ottenere una sorta di latte omogeneo. 

Infine, filtrare il latte di nocciola con un setaccio oppure utilizzare un apposito sacchetto filtrante per latte vegetale.

Qui imparerai come preparare altre bevande vegetali fatte in casa

Le nocciole VERIVAL

La varietà di nocciole che commercializziamo ha un bel nome: Atababa. Si tratta di una specie antica, poco soggetta all’attacco di parassiti. Le piante hanno una vita media che va dai 4 ai 15 anni. Continua a leggere per scoprire da dove provengono le nostre nocciole e in quali prodotti le utilizziamo.

Da dove provengono le nostre nocciole?

Per tanto tempo abbiamo importato le nostre nocciole dalla Turchia. Ora invece le acquistiamo presso un’azienda tedesca, che le importa dall’Azerbaigian. L’azienda prende sotto la propria ala piccoli produttori di nocciole. Le coltivazioni si trovano nel Caucaso, ossia nella parte del Paese confinante con la Russia e la Georgia.

Perché dunque Azerbaigian e non Turchia? In questo Paese dell’Asia occidentale le condizioni climatiche sono particolarmente favorevoli. Il problema della Turchia è che il gelo arriva relativamente tardi, con conseguenze negative per la crescita delle piante. In Azerbaigian questo problema non si pone. In più, il guscio di tali nocciole è più resistente e pertanto meno soggetto all’irrancidimento o alla muffa. 

Le nocciole vengono raccolte in parte a mano e in parte con una sorta di aspiratore che le separa immediatamente dai rami e dalle foglie. Vengono poi fatte seccare e sgusciate solo nel momento in cui il nostro fornitore tedesco ne fa richiesta. Segue la spedizione in Germania, da dove il nostro partner ce le invia direttamente così come sono o previa lavorazione, per esempio dopo averle macinate.

Quali prodotti VERIVAL contengono nocciole?

Anche noi di VERIVAL apprezziamo i benefici delle nocciole e per questo motivo le abbiamo inserite nei nostri prodotti. A questo proposito, hai già provato il nostro Muesli ai Cereali antichi con Noci e Frutta o il nostro Muesli Bircher ai Cereali antichi? Anche il nostro Muesli SPORT Mandorle e Fichi senza Cereali, un muesli senza glutine, vegano, con semi, frutta secca, e frutta, le contiene.

Le nocciole non presenti soltanto nei nostri muesli. Anche i misto di noci Early Bird e Smart Start e il nostro Energymix biologico del Buongiorno sono preparati con questa tipologia di frutta secca. 

Nocciole

Le nocciole contengono le vitamine B1, B2 ed E. Inoltre sono ricche di...

Jetzt entdecken

Prodotti di questo articolo

Bilder Haselnüsse
Nocciole
Contenuto 200 grammi (24,95 € * / 1000 grammi)
Da 4,99 € *
Verival Smart Start Nuss-Fruchtmix
Misto di Noci e Sultanine "Smart Start"
Contenuto 200 grammi (19,45 € * / 1000 grammi)
Da 3,89 € *
Verival Early Bird Nussmix
Misto di Noci "Early Bird"
Contenuto 150 grammi (25,93 € * / 1000 grammi)
Da 3,89 € *