Colazione biologica tirolese - Fare una colazione sana non è mai stato così facile

Cereali nell’alimentazione infantile – che cosa è raccomandato?

febbraio 24, 2021
  • Dieta
Cereali nell’alimentazione infantile – che cosa è raccomandato?

Vostro/a figlio/a dovrebbe iniziare la giornata con una colazione sana? Allora nei cereali è chiaramente la vostra scelta.
Il porridge alla grana è spesso il primo porridge che il bambino riceve. E porridge per la colazione che molti bambini amano. E il grano? È davvero così salutare? Qual è il ruolo del grano integrale? E perché l’avena è così buona? Le risposte a queste domande sono disponibili in questo blog!

Carboidrati come fornitori di energia per bambini

Chiaramente, i bambini hanno bisogno di molta energia per rimanere in salute. L’energia fornisce principalmente grassi e carboidrati (noti anche come KH in breve), nonché proteine. Gli esperti consigliano di somministrare ai bambini tra il 55 e il 60% dell’energia attraverso i carboidrati. I carboidrati non solo forniscono energia, ma sono anche necessari per costruire ossa e cartilagini.

Inoltre, sono necessari per bruciare i grassi. I carboidrati includono amido, zucchero e fibra. Si trovano nei cereali e nelle patate, ma anche in verdura, frutta, pasticceria e pasticceria. È importante ciò che mangiano i carboidrati. Un punto importante è la glicemia.

Per esempio, se si mangia glucosio, va molto rapidamente nel sangue. Ha un alto indice glicemico, il che significa che i livelli di zucchero nel sangue aumentano rapidamente. L’insulina viene rilasciata. Avrai di nuovo fame poco dopo cena. Bevande dolci, dolciumi, prodotti da forno con pochi grassi da farina bianca e alimenti con molto zucchero del latte hanno lo stesso effetto.

Tuo figlio non dovrebbe mangiarne troppo. E poi sono necessarie vitamine e minerali per una crescita sana. È il caso, ad esempio, dei cereali integrali. Ti fa stare bene. Solo con una colazione equilibrata e sana i bambini possono soddisfare in modo ottimale le esigenze della scuola materna e della vita scolastica.

Carboidrati complessi e molte fibre dovrebbero quindi essere assorbiti al mattino sotto forma di cereali integrali. Gli alimenti con il più basso indice glicemico possibile mantengono costanti i livelli di zucchero nel sangue e non solo assicurano una saturazione di lunga durata e meno voglie, ma anche una curva delle prestazioni più elevata, cioè un aumento dell’attenzione e della concentrazione. 

Quanto grano è sano per i bambini? 

Quanta energia o grano ha senso nella nutrizione dei bambini dipende da molte cose. Il peso, l’età e il livello di attività del bambino sono decisivi. Ad esempio, la DGE menziona la necessità di energia da parte di bambini di età compresa tra i quattro e i sette anni tra i 1300 e i 1800 kcal al giorno. Una ragazzina attiva ha bisogno di meno energia. Un ragazzo molto attivo ha bisogno di più energia. 

Quali cereali dovrebbero mangiare i bambini?

L’assunzione di carboidrati, dove è incluso il grano, dovrebbe rappresentare circa il 55% della dieta totale nei bambini. Diversi tipi di carboidrati o cereali possono essere utilizzati per rifornire il deposito di energia dei bambini.

Esistono vari tipi di cereali. Ecco una breve panoramica:


Cereali di grano Il grano è molto comune in Europa. Contiene albume incollato. Questo lo rende facile da cuocere. Il frumento integrale contiene abbondante magnesio e vitamina B1. Viene utilizzato per pane, pasta e pasticceria.

Segale
La segale da grano è utilizzata principalmente per il pane. È nutriente e povero di grassi. 


Riso Il riso in grani è diffuso in tutto il mondo. Si consuma come contorno o sotto forma di riso soffiato e cialde di riso.

L’
avena è perfetta. È facilmente digeribile, contiene proteine di alta qualità e importanti acidi grassi. Poiché contiene poche proteine della colla, non è adatto per cuocere il pane. In forma di fiocchi, è già ottimale per il porridge del bambino. Affinché i bambini possano gustare la colazione senza protesta e persuasione, devono assaggiarla.

Allo stesso tempo, dovrebbe essere sano ed equilibrato. È possibile questo bilanciamento? Anche noi di VERIVAL ci siamo posti questa domanda. E sì, è possibile. La risposta è stata lo sviluppo dei nostri prodotti per bambini sotto l’etichetta Yanick & Fee.

Il chicco d'avena è salutare per i bambini

Distribuzione nutrizionale nei bambini 

I carboidrati delle piante dovrebbero costituire la maggior parte del cibo nei bambini. Gli esperti raccomandano quanto segue per un bambino:

4-6 anni7-9 ANNI10-12 ANNI13-14 anni15-18 anni
Pane,
fiocchi, cereali
150 grammi(180 grammi)225 grammi225 – 285 grammi270 – 330 grammi
Verdure,
insalata
210 grammi225 grammi255 grammi270-300 grammi300 – 360 grammi
Frutta200 grammi220 grammi.250 grammi260 – 300 grammi300 – 350 grammi
Patate,
riso, tagliatelle, cereali
cotti
150 grammi(180 grammi)220 grammi.220 -280 grammi270 – 330 grammi
Grammi totali al giorno ed età del bambino

I seguenti alimenti sono raccomandati in quantità moderate nei bambini:

  • Prodotti lattiero-caseari come yogurt e formaggio – 3 porzioni al giorno 
  • Carne, salsiccia, pesce, uova – un totale di 1 porzione al giorno 
  • Grassi come olio, margarina, burro – un totale di 2 piccole porzioni al giorno

Questi alimenti dovrebbero fornire almeno il 90 per cento dell’energia. Il restante 10% può essere riempito con cibi tollerati. Si tratta, ad esempio, di torte, crema di noci o dolciumi. Questo copre circa il 55 per cento dell’energia attraverso carboidrati provenienti da cereali, riso, patate, pane, tagliatelle, verdura e frutta. Circa il 30 per cento dell’energia è coperto da grassi.

Distribuzione nutrizionale nei bambini

Dovrebbero essere principalmente di origine vegetale. In altre parole, il grasso dovrebbe essere assorbito dalla frutta a guscio o dagli avocadi, per esempio.
Un ulteriore 15 per cento dell’energia è coperto da proteine, cioè proteine. Circa la metà è costituita da latte e altri prodotti di origine animale. L’altra metà è fatta di piante come i cereali. L’avena o la farina d’avena sono particolarmente adatte come preziosa fonte di proteine vegetali per i bambini. Possono essere facilmente integrati nella dieta sana o nella colazione dei bambini, ad esempio come porridge. Il porridge per bambini VERIVAL ricco di sostanze nutritive senza zuccheri aggiunti è quindi ideale come inizio caldo della giornata ed è preparato solo per 3 minuti.

Abituare i bambini ai prodotti integrali 

Il grano integrale è ottimo! Il grano integrale contiene gran parte dei minerali e delle vitamine che contengono cereali. Pertanto, la farina di frumento non contiene quasi alcun magnesio. Contiene solo un terzo di ferro o fibra in più rispetto alla farina integrale. Inoltre, i carboidrati dei cereali integrali vengono assorbiti più lentamente. Questo impedisce un aumento improvviso e anche un calo della glicemia. Naturalmente, non tutti i cibi integrali sono adatti ai più piccoli.

I cereali o i cereali integrali, ad esempio, non sono ancora digeribili per i più piccoli. Inoltre, possono inghiottire sui grani. Ma semola di semola integrale o farina d’avena da fiocchi fusi possono essere aggiunti molto presto. Successivamente si aggiungono pasta e pane integrale. Se i bambini vivono davvero da piccoli con cibi integrali, sono abituati al gusto. 

Tuttavia, ci sono bambini a cui non piace il grano integrale. Spesso questo non è affatto dovuto al fatto che è integrale. Molti bambini semplicemente non amano i cereali nel loro cibo. Prova il pane o i dolci a base di farina integrale senza cereali. Tagliatelle integrali con la salsa preferita come la maggior parte dei bambini. E la farina d’avena che è molto popolare tra i bambini è comunque sempre integrale. 

VERIVAL prodotti per bambini con cereali di alta qualità 

Vostro/a figlio/a dovrebbe iniziare la giornata con una colazione sana e ideale da VERIVAL. Fantastico, se ha davvero un buon sapore. I cereali Verival per bambini sono a base di cereali integrali e sono prodotti in Tirolo. Una produzione delicata e attenta è particolarmente importante per noi, per cui nascono alimenti biologici unici, di cui siamo entusiasti.

Il nostro porridge riceve la sua dolcezza da frutti come bacche, mango, datteri o mele e quindi contiene fino al 50 per cento in meno di zucchero rispetto ad altri prodotti tradizionali. Sono ricchi di vitamine, minerali e fibre. Siamo convinti che si possa vedere, annusare e gustare la differenza.