Colazione biologica tirolese - Fare una colazione sana non è mai stato così facile

Queste vitamine sane sono contenute nella frutta a guscio

giugno 2, 2020
  • Sport
Queste vitamine sane sono contenute nella frutta a guscio

Che si tratti di uno spuntino intermedio o di un ingrediente croccante per cereali, porridge e croccanti – le noci sono un vero classico e non devono mancare in nessun menu. Tuttavia, molti non sono consapevoli di quante vitamine e minerali sono in realtà nella frutta a guscio. Tante cose si stanno già rivelando: sono vere e proprie bombe vitaminiche. 

I nutrienti contenuti nel superfood supportano il nostro corpo nei processi vitali e svolgono un ruolo importante nella nostra salute. 

Con una manciata di noci al giorno, puoi prendere le vitamine A, B ed E, per esempio, e ricevere nutrienti importanti come calcio, potassio, magnesio e zinco

Abbiamo esaminato più da vicino le vitamine e i minerali più importanti nella frutta a guscio e li abbiamo esaminati in dettaglio:

Vitamina E: Noci e loro effetto anti-invecchiamento

Osservando più da vicino le vitamine contenute nella frutta a guscio, ci si accorge subito che contengono una notevole quantità di vitamina E, che, grazie al suo effetto antiossidante, protegge le nostre cellule dai radicali liberi e quindi dai danni. 

Inoltre, la vitamina liposolubile ha un effetto antinfiammatorio e immuno-enhancing. Secondo i medici, l’effetto della vitamina E non deve essere sottovalutato, soprattutto nelle malattie articolari come l’artrite o l’osteoartrite. 

Inoltre, gli antiossidanti contenuti nella frutta secca rallentano il processo di invecchiamento delle nostre cellule e mantengono la nostra pelle giovane

In linea di principio, la vitamina ringiovanente può essere assorbita attraverso una vasta gamma di noci. Tuttavia, gran parte di esso è contenuto in mandorle e nocciole.

Tuttavia, è necessaria cautela nella lavorazione della frutta a guscio. Se nocciole, pinoli e noci vengono riscaldati, perdono in media il 10% della preziosa vitamina. 

Si consiglia quindi di gustare i semi il più possibile grezzi o come noce moscata. Per esempio, sono un condimento popolare per il porridge o dare ai cereali la croccantezza in più. 

Purea di arachidi come condimento per porridge
Che sia tritato finemente o sotto forma di senape, le noci sono una deliziosa guarnizione per porridge o cereali.

Vitamina B: una manciata di concentrazione

Le noci sono considerate un’arma di miracoli quando si tratta di aumentare la concentrazione. È proprio per questo motivo che sono una componente importante del cibo degli studenti. Già una manciata di noci al giorno mostra effetto e sostiene le nostre cellule grigie al lavoro. 

La ragione di questo è la loro alta percentuale di vitamine del gruppo B, che hanno un effetto positivo sul nostro cervello e sul sistema nervoso. 

Tuttavia, il gruppo delle vitamine del gruppo B può essere suddiviso in otto tipi diversi, ciascuno dei quali svolge compiti diversi nel corpo. 

Ad esempio, la vitamina B1 (tiamina) aiuta ad estrarre energia dai carboidrati necessari per il normale funzionamento del cuore e del cervello. Soprattutto nelle arachidi, questa vitamina è contenuta in dosi elevate. 

La vitamina B3 (niacina), invece, si trova principalmente nelle mandorle, ma anche nelle noci di macadamia. Non solo assicura una pelle sana, ma riduce anche stanchezza e affaticamento. Per questo motivo, la vitamina B3 è molto popolare tra gli atleti. 

Per i nostri prodotti VERIVAL Sport ci affidiamo anche alle noci come fornitori di energia, in modo che nulla ostacoli una mattinata attiva. 

Noci come spuntino prima dell'esercizio
Le noci sono considerate uno spuntino perfetto prima dell’esercizio fisico, in quanto riducono la fatica e l’affaticamento.

La vitamina B9 (acido folico) è particolarmente importante per la formazione di sangue. Valori di acido folico troppo bassi favoriscono la calcificazione delle arterie e quindi aumentano il rischio di infarto e ictus

Sfortunatamente, la carenza di acido folico non è rara, quindi è particolarmente importante assorbirne abbastanza attraverso il cibo. La vitamina B9 si trova nella maggior parte delle varietà di frutta a guscio, quindi vale la pena di utilizzare miscele di frutta a guscio. 

Calcio: Noci in alternativa al latte

Ma non solo molte vitamine sono contenute nella frutta a guscio, ma anche una serie di minerali che sono indispensabili per il nostro corpo. Oltre a magnesio, potassio, rame e zinco, il calcio rinforzante osseo è uno dei più importanti di questi. 

Sapevi, per esempio, che le mandorle contengono il doppio di calcio rispetto allo yogurt? Questo rende la frutta secca particolarmente interessante per chi mangia vegana o non fa uso di latticini. 

Che sia vegano o meno, il nostro latte di mandorle fatto in casa è sicuramente un’alternativa intelligente al latte vaccino. 

Mandelmilch selber machen Rezept
Stampa ricetta
5 da 4 voti

latte di mandorle

Una ricetta che permette di preparare il latte di mandorla da soli due ingredienti. 
Preparazione15 min
8 h
Tempo totale8 h 15 min
Porzioni: 1 litro

Attrezzatura

  • Sieb oder Nussmilchbeutel

Ingredienti

  • 200 g Mandorle
  • 1 EL Datteri, sciroppo di agave o sciroppo di datteri per dolcificare
  • 1 Liter Acqua
  • 1 Prise Sale

Istruzioni

  • Immergere le mandorle in una ciotola di acqua tiepida.
  • Si lasciano le mandorle coperte d’acqua durante la notte.
  • Il giorno dopo, drenare l’acqua.
  • Quindi aggiungi le mandorle al frullatore con circa il doppio di acqua e qualcosa da dolcificare. Aggiungete anche un po’ di sale per far durare di più il latte di mandorla.
  • Il latte di mandorla viene poi brevemente setacciato in modo che il latte non contenga più pezzi. È meglio utilizzare un sacchetto di latte di noci attraverso il quale il latte di noci viene spremuto su una ciotola.

Il calcio non solo rafforza le ossa e i denti, ma è anche importante per i muscoli e i nervi. Protegge anche da infiammazioni e allergie. 

Mandorle Contenuto di calcio
Il notevole contenuto di calcio delle mandorle rende il latte di mandorla una vera alternativa al latte vaccino.

Magnesio: Frutta secca come alimento nervoso

Oltre alla vitamina B, un altro nutriente nella frutta secca crea forti nervi: il magnesio

Il minerale svolge un ruolo importante nella conservazione delle ossa e dei denti ed è responsabile di un’ampia varietà di funzioni muscolari e processi metabolici

Una carenza di magnesio si manifesta, ad esempio, con il noto spasmo muscolare. Tuttavia, zucchero palpebrale, mal di testa, affaticamento, insonnia e difficoltà di concentrazione possono anche indicare una carenza di magnesio. 

Con una porzione di noci al giorno, si può facilmente evitare una carenza. Le noci del Brasile, per esempio, contengono in particolare gran parte magnesio che stimola i nervi. Ma anche i semi di anacardio e le mandorle ne sono pieni. 

Quale nocciolina è la più sana? 

Quindi vedi, le noci meritano davvero di essere chiamate “superfood”. Tuttavia, sorge ancora una domanda importante: quale noce è la più sana? 

Trovare una risposta a questa domanda non è così facile, perché se anacardi, arachidi, mandorle o altre varietà di frutta a guscio – ognuno ha i suoi vantaggi

Mentre la mandorla, come un piccolo tuttofare con un grande effetto, fornisce molte vitamine del gruppo B, ad esempio, anacardi punteggio con un contenuto di grassi relativamente basso. Le arachidi contengono molta vitamina E e le noci del Brasile forniscono magnesio. 

Pertanto, la nostra conclusione è: Prova tutta la gamma di dadi e scopri quale dado fa per te, o combina i piccoli tuttofare a tuo piacimento.