Colazione biologica tirolese - Fare una colazione sana non è mai stato così facile

Le proteine contenute nella frutta a guscio

maggio 4, 2020
  • Sport
Le proteine contenute nella frutta a guscio

Le noci avevano una cattiva reputazione e si diceva che fossero troppo grasse e ricche di calorie per una dieta sana. Ma questo è cambiato. Le noci sono ora considerate una parte importante di una dieta sana, in parte a causa del loro alto contenuto proteico. In questo post del blog è possibile scoprire quali proteine in realtà sono, quali noci contengono un sacco di proteine e quali contengono meno.

Cosa sono esattamente le proteine?

Le proteine sono indispensabili per il nostro organismo perché sono necessarie per molte funzioni. Questi includono la struttura cellulare di capelli, pelle e unghie, il sistema immunitario, la formazione di enzimi e ormoni, il trasporto di ossigeno e grasso e la formazione di anticorpi. Quindi, come potete vedere, il corpo ha davvero bisogno di proteine.

Le proteine si possono trovare nelle piante, ma anche nei cibi animali. Le proteine vegetali, come legumi, cereali, frutta, verdura e, naturalmente, frutta a guscio, hanno il vantaggio di contenere anche micronutrienti come vitamine e oligoelementi.

Perché le noci sono così sane?

Le noci sono ottime fonti di nutrienti – non solo ci forniscono grassi sani, ma anche una ricchezza di vitamine, minerali e oligoelementi. Non dovrebbero quindi mancare in alcun piano nutrizionale.

Pertanto, non solo garantiscono eccellenti prestazioni cerebrali, ma contribuiscono anche a un sistema cardiovascolare sano e a un sistema immunitario forte.

Quante proteine sono contenute nella frutta a guscio?

Come abbiamo imparato, la frutta a guscio contiene importanti proteine vegane. Poiché ogni utilità è diversa, la quantità di proteine nella frutta a guscio varia.

Le noci sono una fonte proteica vegana sana. Le arachidi e le mandorle, in particolare, contengono una percentuale particolarmente elevata di proteine. L’arachide contiene anche quasi 30 g di proteine per 100 g. Le due noci sono quindi ottime fonti proteiche vegetali che puoi facilmente integrare nella tua dieta. Usali come condimento per il tuo Verival Porridge, per esempio.

canalinoProteine per 100 g
Mandorle24,0 g
Nocciola16,3 g
Walnut16,1 g
Acagiù21,0 g
Arachide29,8 g
noce del Queensland8,8 g
Noce del Brasile17,0 g
Noci pecan9,3 g
Noci come fonte proteica vegana sana

L’anacardio come fonte proteica vegana

Gli anacardi, come un vero superfood, sono un’ottima fonte proteica vegana e sono ideali per gli appassionati di sport. Gli anacardi contengono 21 g di proteine per 100 g e sono quindi una parte indispensabile di una dieta sana e nutriente. Gli aminoacidi in essi contenuti non solo aiutano a costruire e mantenere i muscoli, ma svolgono anche altri compiti vitali. Si tratta, ad esempio, di elementi costitutivi essenziali per la costruzione e il rinnovo di cellule e tessuti.

Costruzione muscolare grazie alle arachidi

Le arachidi sono una fonte vegana popolare di proteine, soprattutto per le persone che seguono una dieta prevalentemente vegana – cioè perché con un contenuto proteico del 24% supera persino l’una o l’altra fonte animale ed è quindi ideale per sostenere la costruzione muscolare.

La nocciola e le sue proteine

Le nocciole hanno un contenuto proteico di 16,3 g per 100 g. Questo è particolarmente interessante per una dieta vegana e vegetariana. Quanto bene la proteina è assorbita o utilizzata può essere misurata dal suo valore biologico. Più alto è il valore, meglio è. La nocciola ha un valore di 50, fiocchi d’avena a confronto un valore di 64.

Gesunder Haselnuss-Schoko-Aufstrich Verival Rezept
Stampa ricetta
5 da 1 voto

Crema di cioccolato alle nocciole vegana salutare

Preparazione10 min
Tempo totale10 min
Porzioni: 6
Calorie: 140kcal

Ingredienti

  • 90 g nocciole
  • 120 ml bevanda a base vegetale
  • 15 g cacao in polvere
  • 1 tsp estratto di vaniglia
  • 2 tbsp sciroppo d’agave o di acero
  • 1 pizzico di sale
  • olio di cocco

Istruzioni

  • Per prima cosa mettete le nocciole nel frullatore o nel robot da cucina e tritatele.
  • Quindi aggiungere gli ingredienti rimanenti al frullatore fino ad ottenere un composto cremoso.
  • Puoi mangiare la crema vegana di nocciole immediatamente. Puoi usarlo, ad esempio, come spalmabile per il pane della colazione o per raffinare il porridge o l’avena durante la notte.
  • È meglio conservare la crema in un barattolo di conserva. Rimarrà fresco per circa 3-4 giorni.

Nutrizione

Calorie: 140kcal | Carbohydrates: 6.6g | Proteine: 3.2g | Fat: 10g

La mandorla come fonte proteica

Sia marrone, sbollentato, arrostito, come schegge, fiocchi o nel suo complesso. Con il loro gusto dolcemente delicato, le mandorle sono popolari tra molte persone. Il multi-talento è così famoso perché contiene così tanti nutrienti importanti. Solo una manciata di mandorle contiene 6 grammi di proteine.

Speriamo di avervi fornito una buona panoramica delle proteine contenute nella frutta a guscio. Le noci sono sicuramente una fonte proteica vegana sana e non dovrebbero mancare in nessuna dieta a causa dei molti nutrienti che contengono. Se siete particolarmente preoccupati di ottenere abbastanza proteine nella vostra dieta, si dovrebbe scegliere arachidi o mandorle.