Zucchero, zucchero, zucchero. Sfortunatamente, si trova molto spesso in così tanti alimenti diversi. La scienza concorda sul fatto che consumare troppo zucchero aggiunto non è salutare. Sempre più persone vogliono farne a meno. Ma questo spesso non è così facile, perché spesso è difficile sfuggire allo zucchero.

Fortunatamente, tuttavia, non mancano alternative. Soprattutto a colazione si dovrebbe fare in modo che vi sforzate per un sano inizio di giornata. Ma lo sciroppo d’acero, lo sciroppo d’agave, il miele e altri dolcificanti sono davvero più salutari dello zucchero? E se è così, perché sono più sani? Andremo a fondo di queste domande nel post del blog di oggi.

Che cos’ è lo zucchero?

I grammi di zucchero contengono quindi 100 grammi di carboidrati. 387 calorie sono contenute in 100 grammi di zucchero.

I nostri corpi hanno bisogno di carboidrati per funzionare correttamente. Ecco perché lo zucchero – o carboidrati – è una parte importante della nostra dieta. Tuttavia, il nostro corpo può anche produrre zucchero stesso dividendo l’amido. L’amido è contenuto principalmente in tagliatelle o pane. Ma perché lo zucchero è così spesso classificato come nocivo per la salute?

Lo zucchero non è salutare?

Fondamentalmente, lo zucchero si comporta come tutto il resto: la dose produce il veleno! Troppo zucchero non è sicuramente salutare. Se si mangia troppo cibo zuccherato, il livello di zucchero nel sangue aumenta. Normalmente, questo può essere molto facilmente bilanciato dal vostro corpo.

Lo zucchero è davvero così male
Lo zucchero è davvero malsano?

Tuttavia, questo funziona solo se queste fluttuazioni si verificano in misura normale. Se consuma troppo zucchero industriale, il suo organismo deve rilasciare grandi quantità di insulina. Questo è molto male per il pancreas nel lungo periodo e può causare danni permanenti. Questa insulina in eccesso permanente rende le cellule insulino-resistenti e nel peggiore dei casi porta al diabete di tipo 2.

Alternative allo zucchero – quali ci sono?

Nel corso degli anni, è diventato sempre più chiaro che l’oro bianco – lo zucchero – può causare danni a lungo termine. Questo è un altro motivo per cui sempre più persone sono state alla ricerca di alternative. Ora ce ne sono in abbondanza.

Qui troverete una panoramica delle alternative zuccherine più comuni:

  1. Sciroppo d’agave
  2. Sciroppo d’acero
  3. Xilitolo
  4. Miele
  5. Eritritolo
  6. Zucchero di fiori di cocco

Ma quanto sono più salutari queste alternative rispetto allo zucchero industriale convenzionale? E quante calorie contengono?

Quali nutrienti sono inclusi nelle alternative zuccherine?

Il miele è all’avanguardia tra tutte le diverse alternative di zucchero. È il dolcificante più antico del mondo e uno dei rimedi più antichi. È antibatterico, antisettico e leggermente antinfiammatorio. In combinazione con lo zenzero, si rende anche il rimedio perfetto per il raffreddore – soprattutto nei mesi invernali!

Lo zucchero di betulla è praticamente zucchero di legno. Poiché la produzione è molto costosa, di solito è ottenuta dai residui di pannocchie di mais. È più salutare del normale zucchero perché contiene meno calorie. Lo sciroppo d’agave è molto simile al miele, ma più liquido e quindi più adatto alla cottura. È adatto anche ai vegani e contiene anche preziose sostanze vegetali, vitamine e minerali! Vincono tutti, per così dire.

L’eritritolo è zucchero di frutta ed è contenuto in fragole, pere o meloni. L’eritritolo viene estratto dal mais o dai funghi, il che lo rende molto costoso. Ma l’eritritolo vale ogni centesimo! Quasi nessuna caloria, non danneggia i denti e l’influenza sui livelli di zucchero nel sangue va verso zero.

Lo sciroppo d’acero può consistere in gran parte di zucchero – ma lo sciroppo delizioso è ancora sano. Ciò è dovuto principalmente agli ingredienti aggiuntivi contenuti nello sciroppo d’acero. La vitamina B è abbondante. Lo sciroppo d’acero, simile al miele, è considerato antisettico!

Quante calorie contengono le varie alternative zuccherine?

Lo zucchero disponibile in commercio ha una densità calorica particolarmente elevata di 400 calorie per 100 grammi. Pertanto, si dovrebbe guardare le alternative – questi sono di solito più bassi in calorie.

Il miele è quasi a dir poco zucchero normale. 350 calorie per 100 grammi di miele. Il miele, tuttavia, è un dolcificante più forte dello zucchero. Quindi: basta prendere di meno – l’effetto rimane lo stesso! 😉

Alternative zuccherine sane
Con condimenti freschi non si può mai sbagliare!

Lo zucchero di betulla ha la stessa dolcezza dello zucchero normale e con 240 calorie ne contiene anche meno. Lo sciroppo d’acero si deposita a 260 calorie per 100 grammi. L’anomalia è lo sciroppo d’agave. Con 310 calorie per 100 grammi, si sposta quasi verso lo zucchero industriale.

L’eritritolo è il vincitore di questa competizione sulle piccole calorie. Nessun sostituto dello zucchero può segnare con poche calorie. Sono incluse solo 20 calorie per 100 grammi! Qui ci si sposta quasi a zero.

Come si integrano alternative zuccherine sane nella colazione?

Ora, se ti stai chiedendo come incorporare al meglio queste alternative nella tua colazione, possiamo aiutarti facilmente. Perché l’inizio perfetto della giornata inizia con una colazione deliziosa e salutare.

Il miele è molto facile da incorporare nella colazione. Uno dei nostri deliziosi Granola Crunchies con yogurt e miele! Quindi può sicuramente iniziare la giornata in modo gustoso e sano. Sciroppo d’acero è molto simile al miele e anche facile da usare – meglio semplicemente spolverare.

Sciroppo d’agave, eritritolo e zucchero di betulla sono perfetti per la cottura e la cottura al forno. A Porridge, ogni sostituto dello zucchero è eccellente. Allora perché non provarlo e fare la colazione qualcosa di speciale? 😉

Naturalmente, la colazione più sana è e rimane senza zuccheri aggiunti. Puoi scoprire come farlo usando i 4 consigli qui.

Verival Granola Törtchen mit Joghurtcreme und Beeren | Rezept | @meinleckeresleben

Dominik

Schreiben bereitet mir große Freude, weshalb ich euch auf diesem Blog mit den verschiedensten Themen rund um Ernährung uns Sport informieren darf. Außerdem interessiere ich mich sehr für Tennis und bin nebenbei auch noch als Musiker und Produzent unterwegs.