Glutine, glutine, glutine – questo termine ha guadagnato crescente popolarità negli ultimi anni. Gli scaffali interi sono già pieni di prodotti senza glutine nei supermercati.

L’intolleranza al glutine (chiamata anche celiachia) non è più una rarità nella popolazione e sempre più ricercatori e scienziati attribuiscono problemi di salute al consumo di glutine. 

Ma quanto è malsano il glutine in realtà? E come puoi farne a meno a colazione al mattino? E la domanda delle domande per tutti gli amici muesli: il mio muesli è senza glutine

Che cos’ è il glutine?

Il glutine è una proteina naturale presente principalmente nel grano e in altri cereali. Ecco perché il glutine si trova in molti alimenti che contengono cereali in qualche forma – ed è molto. I cereali contenenti glutine comprendono frumento, segale, farro e orzo. 

Il glutine si trova così spesso in un’ampia varietà di alimenti perché offre molte proprietà fisiologiche e tecnologiche benefiche. Il glutine, ad esempio, è responsabile di garantire che farina e acqua si uniscano per formare un impasto appiccicoso. Ecco perché il glutine è anche chiamato proteine del glutine. 

Cosa causa l’intolleranza al glutine?

In molti casi, i fattori ereditari portano all’intolleranza al glutine. Tuttavia, l’intolleranza può anche essere causata da un sistema immunitario indebolito, infezioni o dalla dieta. Tuttavia, non tutte le forme di incompatibilità sono ugualmente pronunciate.

Esistono celiachia, sensibilità al glutine e allergia al grano. Questi termini sono spesso equiparati, ma questo è di fatto sbagliato. Ad esempio, queste tre manifestazioni spesso significano sintomi e processi molto diversi per le persone colpite.

Sintomi di intolleranza al glutine

I sintomi variano dalla diarrea al mal di testa, ma includono anche dolore agli arti o dolore muscolare. Ma prima di rinunciare direttamente a tutti i prodotti per il glutine, dovresti farti controllare da un medico specialista

Può determinare il grado della tua intolleranza e allo stesso tempo discutere con te di alternative e diete.

Cereali e glutine – Quali cereali sono senza glutine?

Ma come si fa a fare colazione sana e senza glutine? Dal momento che molti cereali contengono glutine, siete certamente alla ricerca di alternative. Che ne dici di miglioamarantograno saraceno quinoa?

Tutti questi cereali non contengono glutine e possono quindi essere consumati facilmente e spensieratamente! A proposito, il riso selvatico e il mais sono altrettanto privi di glutine – se non vuoi che riguardino esclusivamente la colazione. 

I cereali contengono glutine?

Questa domanda dipende da quale cereale si sta guardando. In linea di principio, si applica quanto segue: Sì, i cereali possono contenere glutine. Tuttavia, i cereali non dipendono necessariamente dall’inclusione di cereali contenenti glutine. 

Esistono molti tipi diversi di cereali senza glutine. Soprattutto con noi nel negozio troverete sicuramente qualcosa. Le nostre raccomandazioni per i muesli senza glutine includono i muesli fruttati all’albicocca di cocco e i deliziosi muesli alla ciliegia al mirtillo rosso. 

cranberry-cherry-mussels-gluten-free
Delizioso e senza glutine: il nostro cereale di ciliegia al mirtillo rosso

Cosa distingue un cereale senza glutine?

Innanzitutto, assicurati che i cereali siano davvero senza glutine. È quindi importante esaminare attentamente ciò che vi è contenuto. Una buona indicazione è il sigillo senza glutine. Il muesli è fondamentalmente un piatto molto nutriente e prezioso al mattino. Riempi le tue riserve di energia, mantieni costante il livello di zucchero nel sangue e sei pieno per lungo tempo.

Quali ingredienti sono disponibili in un cereale senza glutine?

I cereali di solito iniziano con cereali in una miscela di cereali – quindi si dovrebbe prima scegliere un cereale senza glutineFiocchi di soia, fiocchi di amarantofiocchi di grano saraceno o fiocchi di mais senza glutine. Nel frattempo, c’è anche una vasta gamma di farine d’avena senza glutine. Questo ti mette in una buona posizione! 

Poi i condimenti, perché senza cereali solo la metà ha un sapore così buono. Semi e noci sono meravigliosi ingredienti senza glutine che si adattano quasi perfettamente a qualsiasi cereale immaginabile. Frutta fresca – preferibilmente regionale e stagionale – completano perfettamente i cereali! Anche la frutta secca può avere un sapore delizioso. Ma per favore assicurati che non arrivino a casa tua in farina.

Quali sono i vantaggi dei cereali senza glutine?

La dieta senza glutine in generale offre molti vantaggi. Se ti è stata diagnosticata un’intolleranza, cambiare dieta può avere un enorme impatto sul tuo benessere.

In questo modo, i nutrienti sono meglio assorbiti e utilizzati dal corpo. Il rischio di danni conseguenti diminuisce e la piccola mucosa intestinale si rigenera. Anche i livelli di anticorpi si normalizzano di nuovo. È davvero facile fare colazione senza glutine – e non fa solo bene alla salute!

L’avena è senza glutine?

Nessun cereale ha tante affermazioni contraddittorie sul glutine quanto l’avena. Per questo motivo abbiamo esaminato più da vicino la questione se l’avena sia priva di glutine.

L’avena è naturalmente povera di glutine. Tuttavia, l’avena tradizionale viene coltivata in campi dove vengono coltivati anche cereali contenenti glutine.

Durante la lavorazione, l’avena viene spesso prodotta anche in macchine in cui vengono lavorati anche altri cereali – così tracce di glutine possono raggiungere i fiocchi d’avena. Pertanto, le persone intolleranti al glutine dovrebbero fare attenzione quando acquistano farina d’avena che sono etichettati senza glutine. 

derivato di porfido senza glutine
Facile da riconoscere grazie alla guarnizione senza glutine: i nostri porridge senza glutine

Quantità fino a 50 grammi nella maggior parte dei casi non sono dannosi per voi. Essere al sicuro, tuttavia, con i nostri cereali e porridge senza glutine certificati.

Se siete più desiderosi di sperimentare in cucina, potete provare la nostra ricetta per torte Bircher senza glutine – questo stupirà sempre gli ospiti della colazione! 

Bircher Törtchen
Stampa ricetta
5 from 4 votes

Bircher cake

Preparazione25 min
Porzioni: 5 Pezzo

Ingredienti

  • 2 Banane
  • 100 g Porridge Bircher
  • 50 g Miele
  • 1 TL Cannella
  • 1 TL Sale
  • 2 Becher Yogurt greco
  • Mela, noci e uva come condimento
  • Burro per lo stampo

Istruzioni

  • Schiacciare le banane con una forchetta. Aggiungere il porridge, il miele, la cannella e il sale e mescolare bene.
  • Ungere la parte inferiore di una teglia di muffin con burro.
  • Mettere un po ‘di massa sulle singole tazze di muffin con le mani e premere senza intoppi.
  • Cuocere in forno a 175 gradi per circa 25 minuti fino a quando le tazze sono un po ‘marrone e sodo.
  • Lasciate raffreddare le tazze e riempitele con lo yogurt. Guarnire con fette di mela, noci e uva.
Verival - Über uns

Dominik

Schreiben bereitet mir große Freude, weshalb ich euch auf diesem Blog mit den verschiedensten Themen rund um Ernährung uns Sport informieren darf. Außerdem interessiere ich mich sehr für Tennis und bin nebenbei auch noch als Musiker und Produzent unterwegs.