I carboidrati ti fanno ingrassare? Questa affermazione può essere sentita più e più volte quando si tratta di mangiare sano. La spiegazione di questa affermazione ha senso. Il corpo brucia questo nutriente per la produzione di energia. Se lo lasciamo fuori, il metabolismo attinge invece ai nostri cuscinetti di grasso e il percorso verso il peso desiderato è libero.

È davvero così semplice? La risposta è: Di seguito presentiamo i diversi tipi di carboidrati. Alla fine, saprete quali si dovrebbe effettivamente fare a meno e quali sono importanti per una dieta equilibrata e sana.

Cosa sono i carboidrati?

Carboidrati a catena lunga

I carboidrati sono macronutrienti. Sono anche chiamati saccaridi e servono il corpo come fonte di energia. La maggior parte di questa energia viene utilizzata per le funzioni corporee di base. Questi includono respirazione, battito cardiaco, attività cerebrale e metabolismo. Sono suddivisi in tre gruppi:

  • Zucchero singolo (monosaccaridi)
  • Zucchero doppio (disaccaridi)
  • Polisaccaridi

Esempi di zuccheri semplici sono lo zucchero d’uva (glucosio) e lo zucchero di frutta (fruttosio). Si trova nella frutta o nel miele. Questi carboidrati contengono una sola molecola di zucchero. Lo zucchero doppio si presenta sotto forma di lattosio o zucchero raffinato. È costituito da due molecole di zucchero ed è parte di prodotti lattiero-caseari, biscotti o cioccolato al latte. Gli zuccheri singoli e doppi hanno un sapore dolce.

Gli zuccheri multipli sono anche chiamati carboidrati complessi. Qui, diverse molecole si allineano. L’amido è l’esempio più noto e si trova nelle patate o nel riso. Farina d’avena, cereali e farina d’avena e altri prodotti integrali contengono anche lo zucchero multiplo insapore.

Quali sono i benefici dei carboidrati?

Il corpo scompone i carboidrati in molecole di glucosio e li lascia entrare nel sangue. Questo stimola le cellule a produrre adenosina trifosfato (ATP). Questa molecola rilascia quindi energia che l’organismo utilizza per vari processi metabolici. Il glucosio in eccesso viene conservato come glicogeno nel fegato o nei muscoli e utilizzato secondo necessità. Questo processo ha alcuni effetti positivi.

I carboidrati ti rendono potenti

Il vostro corpo può anche estrarre il suo combustibile da proteine o grassi, ma questi sono più difficili da convertire. I carboidrati forniscono al tuo organismo l’energia di cui ha bisogno più velocemente. Inoltre, il vostro corpo non ha bisogno di ossigeno per questo processo. La carenza di ossigeno è sperimentata dalle cellule, ad esempio, sotto intenso stress. Se sei molto attivo nello sport, la tua performance è assicurata durante la sessione di allenamento.

Avena Energia per lo Sport
Il porridge ti fornisce energia sufficiente per lo sport

I carboidrati prevengono la rottura della massa muscolare

Se rinunci completamente a questo nutriente, il tuo corpo manca di un fornitore di energia diretto e di un deposito corrispondente. Invece, ricorre agli aminoacidi e scompone i muscoli. Questo non è rilevante solo per le persone atletiche. Nella vita di tutti i giorni, i muscoli sono stressati con ogni movimento. La mancanza di massa muscolare può persino rendere una scala una tortura per te. Pertanto, non si dovrebbe trascurare la loro conservazione.

Carboidrati buoni e cattivi – dovresti sapere

L’indice glicemico (Glyx) indica la velocità con cui il corpo può incanalare il glucosio diviso nel flusso sanguigno. Più alto è l’indice, più velocemente il tuo corpo può elaborare il cibo. La glicemia aumenta vertiginosamente e poi scende rapidamente. Il tuo corpo reagisce a questo con le voglie. Quindi dovresti evitare prodotti con un basso indice glicemico. Come linea guida, un glice di oltre 70 è povero di carboidrati. Gli alimenti con un valore inferiore a 50 sono tra i carboidrati buoni.

Quando si addensano i carboidrati?

La Società tedesca per la nutrizione raccomanda che il 50 per cento del fabbisogno calorico sia soddisfatto dai carboidrati. Ogni grammo di carboidrati ha 4,1 chilocalorie. Il tuo bilancio calorico determina l’aumento o la diminuzione. Se bruciate meno calorie di quante ne mangiate, aumenterete di peso e viceversa. Anche il tuo livello di attività fisica gioca un ruolo importante. Insomma, ti fanno ingrassare quando consumi troppe calorie attraverso di loro.

Come posso integrare i carboidrati specificamente nella mia dieta?

Non rinunciare completamente a loro. Piuttosto, dovrebbero diventare parte integrante della vostra dieta nel modo giusto e quantità. Anche la tempistica della registrazione è importante. Ecco la nostra piccola guida con le risposte alle tre domande più comuni.

Quali carboidrati ti fanno ingrassare?

Evitare lo zucchero singolo e doppio se non si vuole ingrassare. Hanno un alto indice glicemico e causano un rapido aumento dei livelli di zucchero nel sangue. La ragione di questo è che il corpo può elaborarli direttamente. Tuttavia, l’effetto diminuisce rapidamente. Come risultato delle voglie successive, si mangia di nuovo dopo un breve periodo di tempo e consumare molte calorie. Lo zucchero singolo e doppio è contenuto in pane bianco, cornflakes e barrette di cioccolato.

Questi carboidrati sono per una dieta sana

Gli zuccheri multipli sono ideali per una dieta equilibrata. Ci vuole più tempo per spezzare la catena molecolare. Durante il tempo di elaborazione, il livello di zucchero nel sangue rimane costante. Gli alimenti con zuccheri multipli sono anche buone fonti di vitamine e minerali. La farina d’avena, i cereali e i prodotti a base di cereali integrali rientrano in questa categoria. Tutti i cereali Verival contengono fibre sane. Così si rimane pieni per un lungo periodo di tempo e mantenere la vostra flora intestinale sana.

Sanubiom

Quando devo mangiare i carboidrati?

La nostra fruttata bacca biologica croccante è perfetta come colazione salutare. Mettere su una dieta a basso contenuto di carboidrati la sera e gustare un’insalata con proteine di pesce o carne. In questo modo, la glicemia non fluttua di notte e il corpo può concentrarsi sulla combustione dei grassi. La mattina dopo, ricarica la tua energia con fibre e supercibi. Anche una piccola quantità del nostro Porridge Chia alla fragola bio ti dà abbastanza slancio per un inizio di giornata potente.

Riepilogo se i carboidrati ti fanno ingrassare

Non tutti i carboidrati si sono guadagnati la reputazione di addensanti. Fondamentale è che si consuma il tipo giusto e una quantità ragionevole. Integrateli nel vostro programma di dieta al mattino per iniziare la giornata energico. Evitare zuccheri singoli e doppi come panini di grano con marmellata o cornflakes dolcificati. Meglio prendere i nostri porridge biologici non zuccherati ricchi di nutrienti o il nostro cioccolato biologico croccante per una colazione senza glutine. Quindi rimani pieno per molto tempo e permetti al tuo corpo di ottenere il massimo dai carboidrati buoni.