In Medicina Tradizionale Cinese, TCM in breve, è Yin e Yang, in Ayurveda i tre Dosha. A volte l’uno predomina, a volte l’altro. Anche se la filosofia dei due sistemi sanitari suona molto diversa a prima vista, hanno alcune somiglianze. 

Entrambi gli insegnamenti sostengono che il corpo e la mente formano un’unità. Credo che vadano insieme. Anche nel campo della nutrizione, i due concetti hanno molte sovrapposizioni.

Per esempio, sia TCM che Ayurveda dicono che il cibo caldo è meglio per noi che il cibo freddo. Questo vale soprattutto per la prima metà della giornata, e quindi soprattutto per la colazione. 

Ora puoi scoprire quali sono le differenze tra i due insegnamenti TCM e Ayurveda e dove sono d’accordo.  

Questo è nascosto dietro TCM e Ayurveda

Mentre la Medicina Tradizionale Cinese (TCM), come suggerisce il nome, proviene dalla Cina, l’Ayurveda ha le sue origini in India. Entrambi i concetti hanno diverse migliaia di anni. 

Ciò che unisce le due cose è l’approccio olistico alla salute fisica e mentale. Il corpo e la mente sono quindi visti come una cosa sola. 

TCM – la dottrina del Qi

La dottrina TCM si basa sull’idea che l’energia vitale, il Qi, fluisce attraverso il corpo. Questa energia si muove sui cosiddetti meridiani. Questa è una rete di ferrovie energetiche che si estende su tutto il nostro corpo. Non appena l’energia non può fluire liberamente, i blocchi diventano evidenti attraverso le malattie.

Utilizzando vari metodi TCM, questi blocchi vengono rimossi in modo che l’energia possa fluire nuovamente liberamente. Tra le altre cose, vengono utilizzati esercizi di agopuntura, corpo e respirazione (qigong), massaggi e la dieta secondo TCM

Ayurveda – in equilibrio di doshas

In Ayurveda si parla delle tre energie vitali (= Dosha) Vata, Pitta e Kapha. Sono composti dai cinque elementi terra, acqua, fuoco, aria e spazio e sono responsabili delle nostre funzioni corporee. Di solito uno o due dosha dominano e quindi determinano i nostri tipi costituzionali.

Se c’è uno squilibrio nelle energie vitali, sorgono lamentele e malattie quotidiane. Per equilibrare i dosha, vengono utilizzati metodi come massaggi, tecniche di pulizia, yoga, botanica e la dieta ayurvedica

Nutrizione secondo TCM e Ayurveda – è così che funziona!

Colazione calda secondo TCM
Gli insegnamenti nutrizionali di TCM e Ayurveda hanno molte somiglianze.

Per quanto diversi possano sembrare i due sistemi a prima vista quando si tratta di nutrizione, sono in gran parte d’accordo. La nutrizione di entrambi i concetti non riguarda le calorie e le tabelle nutrizionali, ma la ricerca degli alimenti giusti per ogni tipo di dieta

Was ist TCM? Die TCM Porridges von Verival
Scopri di più su TCM qui

In TCM, la dieta funziona secondo la dottrina dei 5 elementi. In Ayurveda, invece, si segue la manifestazione dei dosha. In entrambi gli insegnamenti, si consiglia una dieta diversa a seconda della costituzione. 

Questo tipo di dieta individuale può essere leggermente travolgente all’inizio. Pertanto, ci vuole pazienza e pratica per imparare a interpretare correttamente i segnali del proprio corpo e le influenze ambientali. 

Fortunatamente, non ci sono solo un’alimentazione adeguata al tipo, ma anche principi di base che si applicano a tutti i tipi. Questo facilita notevolmente l’introduzione alla dieta secondo TCM o Ayurveda. 

I seguenti tre principi fondamentali si riflettono in entrambi i concetti dietetici dell’Estremo Oriente: 

  • Mangiare regionale e stagionale
  • Migliori pasti caldi che freddi
  • Combina tutti i gusti

Mangiare regionale e stagionale 

La dieta secondo Ayurveda o TCM può essere vissuta non solo nei paesi di origine India e Cina, ma ovunque nel mondo. È importante utilizzare alimenti stagionali e regionali

Entrambe le filosofie affermano che il cibo che cresce nel nostro ambiente immediato ha un effetto curativo su di noi. Non senza ragione, in inverno gustiamo stufati con patate e radici e insalate croccanti con cetrioli freschi e pomodori in estate. 

Migliori pasti caldi che freddi

Su cosa sono assolutamente d’accordo entrambi gli insegnamenti: I pasti caldi sono semplicemente migliori per noi. Ciò significa che il cibo è già a temperatura corporea e quindi più digeribile. Il cibo caldo supporta il fuoco digestivo ayurvedico Agni così come il qi nel TCM. 

Farina d'avena e tè come colazione calda
Farina d’avena calda e una tazza di tè sono una meravigliosa colazione per iniziare la giornata dopo TCM e Ayurveda.

In TCM, la colazione calda gioca un ruolo importante in particolare. Secondo la medicina tradizionale cinese, ogni organo ha il suo matrimonio in un certo momento. Nel caso dello stomaco, per esempio, questo orario è tra le 7 e le 9 del mattino. Da qui il detto: colazione da imperatore, pranzo da cittadino e cena da mendicante. 

Affinché possiate iniziare la giornata nel migliore dei modi, abbiamo sviluppato tre porridge secondo la filosofia TCM, che sono anche meravigliosamente compatibili con la dieta secondo l’Ayurveda. Ad esempio, le classiche spezie ayurvediche curcuma e cardamomo conferiscono al nostro porridge di riso all’arancia di cocco il suo sapore delizioso.

Combina tutti i gusti

La combinazione di sapori costituisce anche una caratteristica comune dei due sistemi medici tradizionali Ayurveda e TCM. 

Secondo entrambi gli insegnamenti, ogni pasto dovrebbe contenere tutti i sapori. In TCM, sono dolci, acide, amare, piccanti e salate. In Ayurveda, d’altra parte, vi è una dura aggiunta, che è spesso indicato come contrarre. Se tutti questi sapori si trovano in un pasto, si dice anche che non ci sono voglie note di dolci dopo aver mangiato.

Al fine di combinare tutti i sapori in un unico pasto, le spezie svolgono un ruolo essenziale, soprattutto in Ayurveda

Prendiamo ad esempio il nostro porridge di avena al cacao amarena della gamma TCM. Uno sguardo agli ingredienti dimostra che questa colazione unisce tutti i gusti:

  • Dolce: I cereali in generale sono considerati dolci secondo TCM e Ayurveda. Questo sapore è quindi già ricoperto conl’avena superfood.
  • Acido: le ciliegie acide forniscono il sapore acido.
  • Amaro: il cacao fornisce la nota amara.
  • Sharp: Come ingrediente tagliente usiamo la cannella.
  • Salato: Una brezza di sale assicura che il sapore sia anche salato, e fa anche risaltare meglio la dolcezza.
  • Erba: Aggiungendo frutta fresca come semi di melograno, mele o pere, darete alla vostra colazione anche il sapore extra dell’Ayurveda. Un’altra opzione: gusta una tazza di tè verde o nero con la farina d’avena.
porridge d'avena tcm
Il porridge di avena con cacao e amarene di Verival offre tutti i sapori.

Nadine

Als begeisterte Foodie liebe ich es, neue Gerichte zu entdecken und die besten Frühstückslokale ausfindig zu machen. Meine großteils gesunde und vegane Ernährung ist dabei der optimale Treibstoff, um bei meinen Workouts Bestleistungen zu erbringen, und mich rundum wohlzufühlen.