Colazione biologica tirolese - Fare una colazione sana non è mai stato così facile

L’esercizio fisico è sufficiente per perdere peso?

gennaio 30, 2020
  • Sport
L’esercizio fisico è sufficiente per perdere peso?

Quasi tutti e ognuno di noi si trova nella situazione di non sentirsi molto a proprio agio nel proprio corpo e di voler sbarazzarsi di qualche chilo. Poiché non è facile per nessuno cambiare la propria dieta da un giorno all’altro o rinunciare all’amata barretta di cioccolato o al sacchetto di patatine, alcuni si pongono la seguente domanda: l’esercizio fisico da solo è sufficiente per perdere peso?

Per rispondere a questa domanda, è necessario esaminare più da vicino il funzionamento del corpo ed esaminare alcuni argomenti in modo più dettagliato. Di conseguenza, nel corso di questo post sul blog, esamineremo non solo l’importanza dello sport, ma anche quella della nutrizione sportiva. Naturalmente, ci sono anche suggerimenti e trucchi che rendono la perdita di peso più facile del previsto.

Perché l’esercizio fisico fa bene al corpo?

Come sapete, lo sport non ha solo lo scopo di aiutare a perdere peso, ma ha anche una serie di vantaggi. Questo non solo ti aiuta ad avvicinarti alla tua figura di benessere, ma avvia anche una serie di aggiustamenti fisiologici.

Di conseguenza, si aumenta la circolazione, rafforzare il sistema immunitario e sono più potenti sia nello sport e nella vita quotidiana. Tuttavia, ciò che lo sport da solo non può fare è perdere peso. Ciò è dovuto principalmente a un meccanismo specifico del corpo – equilibrio calorico.

Come faccio a calcolare il fabbisogno calorico?

La base per calcolare il fabbisogno calorico giornaliero è il bilancio calorico. Si compone dei seguenti componenti:

  • Metabolismo di base: è la quantità di calorie di cui il corpo ha bisogno a riposo ed è determinata dal sesso, dall’età, dall’altezza e dal peso. Qui puoi calcolare le tue vendite di base.
  • Ricavi prestazioni: questa è la quantità di calorie extra che vengono bruciate durante la vita quotidiana e lo sport. A seconda di quanto ti muovi, il fabbisogno calorico giornaliero aumenta. Come regola generale, è possibile utilizzare la tabella seguente per aggiungere i ricavi del servizio ai ricavi di base:
% delle vendite di baseTip. movimento
10-20per poco movimento
30%per attività fisica leggera
il 50%per moderata attività fisica
70% – 100%per un esercizio fisico intenso
  • Assunzione calorica: è la quantità di calorie fornite attraverso il cibo.

La formula per il fabbisogno calorico giornaliero è la seguente:

Fatturato base + fatturato servizio = fabbisogno giornaliero

Ora che conosci le tue esigenze quotidiane, tutto quello che devi fare è confrontarle con il tuo apporto calorico. Finché si è in un deficit calorico – vale a dire consumare meno calorie di quelle necessarie – normalmente si perde peso. Questo per quanto riguarda la teoria. In pratica, tuttavia, questo significa principalmente una cosa: tracciare, tracciare, tracciare di nuovo. E un po’ di matematica.

Pertanto, non sorprende che solo pochi mantengano questa dieta per un periodo di tempo più lungo. Può darsi che tendiate a controllare meglio l’apporto calorico se lo monitorate regolarmente – ma chi vuole trascorrere ore a contare le calorie?

Contando le calorie – deve essere così?

Abbiamo una domanda per te: hai mai visto un animale in natura che era in sovrappeso? Tranne per il gatto vicino sovralimentato, probabilmente no. C’è una semplice ragione per questo. Ogni essere vivente – anche l’uomo – ha un meccanismo che invia segnali quando siamo pieni.

Tuttavia, molte persone hanno dimenticato di percepire i segnali del loro corpo. Ti spieghiamo come puoi ricostruire la fiducia nel tuo corpo e prevenire possibili attacchi di fame utilizzando i seguenti trucchi della vita:

4 semplici consigli contro la fame

Consigli per placare la fame
È così che si combattono gli attacchi di fame!

1. Fare attenzione a bere abbastanza

Molte persone confondono erroneamente la fame con la sete. Può sembrare insolito, ma è la regola piuttosto che l’eccezione. Uno dei motivi di questo è che lo stomaco non riesce a distinguere tra cibo solido e liquido. Così, la maniglia per l’acqua può prevenire possibili attacchi di fame.

2. Prendetevi consapevolmente del tempo per mangiare

Quando consapevolmente prendi tempo e ti godi ogni singolo boccone del tuo pasto, non solo puoi prendere il ritmo della vita quotidiana, ma anche ascoltare di più il tuo corpo e i suoi segnali. Naturalmente, questo funziona solo se si può effettivamente godere il vostro cibo.

Per la colazione, consigliamo in particolare il nostro porridge di cereali, in quanto non solo ti mantiene pieno per lungo tempo, ma ha anche un sapore delizioso. E non è meraviglioso iniziare la giornata con un porridge caldo e fruttato?

3. Costruisci saturatori sani nella tua dieta

Inoltre, i saturatori sani con un alto contenuto di fibre, come l’avena o vari semi (semi di chia, semi di lino, ecc.) possono garantire che ti senti sufficientemente saturo nonostante le porzioni più piccole. L’integrazione di tali superfood sotto forma di condimenti per il vostro yogurt o ciotola di frutta è particolarmente facile. Ma i nostri porridge sono anche ricchi di fibre e ti aiutano a iniziare la giornata con energia.

Fibra e saturazione: gli effetti dell’avena sulla saturazione. 1

4. Scegliete spuntini sani nel mezzo

Per molte persone, gli spuntini durante la dieta sono un tabù – ma non deve essere così! È importante che si tratti di alimenti ad alta densità nutritiva. Per chi mangia solo calorie „vuote“ sarà difficile dimagrire. Le noci sono particolarmente adatte come snack, poiché non solo forniscono preziosi nutrienti, ma contribuiscono anche alla saturazione di lunga durata. Noi di Verival non solo assicuriamo una distribuzione equilibrata delle varietà di frutta a guscio nelle nostre miscele di frutta a guscio, ma le combiniamo anche con frutta secca per creare un’esperienza gustativa unica.

Conosci già il tuo valore IMC?

Con il calcolatore Verival BMI, calcola il tuo BMI in modo semplice e veloce. Il nostro intento non è di consigliarti di perdere peso, al contrario vogliamo solamente darti una mano a tenere sotto controllo la tua salute o a capire che miglioramenti stai ottenendo in caso tu ti stia allenando a livello muscolare. L’Indice di Massa Corporea è spesso il primo valore che dimostra se hai il tuo peso corporeo sotto controllo.

Qui puoi calcolare il tuo IMC (Indice di Massa Corporea) in pochi secondi  e approfondire cosa stai facendo bene o magari cosa stai sbagliando.

Il ruolo della dieta nella perdita di peso

Come abbiamo scoperto in precedenza, il deficit calorico è indispensabile per una perdita di peso di successo. Poiché il corpo è ora “nutrito“ con meno calorie di quante ne consumi durante la giornata, è particolarmente importante ricorrere a cibi ricchi di nutrienti.

Soprattutto gli alimenti con un rapporto equilibrato di carboidrati, proteine e grassi sono importanti durante un deficit calorico. Ma anche una varietà di micronutrienti vitali (vitamine, minerali, ecc.) dovrebbe essere presente nel maggior numero possibile di pasti quotidiani.

Questo è particolarmente facile con i prodotti della nostra gamma Porridge. Perché la farina d’avena è un ottimo fornitore di nutrienti – non solo per il rapporto quasi perfetto dei macronutrienti, ma anche perché fornisce molte vitamine necessarie, sostanze vegetali secondarie e altri micronutrienti grazie ai frutti liofilizzati e alle bacche.

Tu lo sapevi? Uno studio dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) afferma: “È stato dimostrato che l’avena abbassa i livelli di colesterolo nel sangue nel beta-glucano. La diminuzione del colesterolo nel sangue può ridurre il rischio di malattie cardiache (coronariche). “2.

Il porridge è super nutriente
Il porridge fornisce molti nutrienti importanti

Il ruolo dello sport nella perdita di peso

Dal momento che ora abbiamo affrontato ampiamente il tema della nutrizione, dovremmo tornare all’origine del post sul blog – lo sport. Anche se lo sport da solo non porta alla perdita di peso, può comunque giocarci in modi diversi. In questo modo, non solo bruciamo calorie noi stessi durante l’allenamento, ma possiamo anche aumentare il nostro fabbisogno quotidiano a lungo termine. Questo accade soprattutto quando convertiamo il nostro tessuto adiposo in massa muscolare.

Regolare allenamento della forza può fare miracoli qui, in quanto il tessuto muscolare richiede più energia rispetto al tessuto adiposo e quindi aumenta il metabolismo di base. Se vuoi costruire muscoli, hai bisogno di un sacco di proteine. Ecco perché la nostra gamma Verival Sport attribuisce particolare importanza a un contenuto proteico sufficiente ma puramente vegetale per supportarti nel miglior modo possibile nelle tue ambizioni sportive.


Tuttavia, se non si desidera spendere tempo o denaro per un abbonamento in un centro fitness, si può naturalmente fare qualcosa di buono per il corpo anche senza attrezzi da ginnastica. Lo sport all’aria aperta non solo rafforza i muscoli, ma anche il sistema immunitario.

Ma se preferisci fare jogging, escursionismo, ciclismo da corsa, arrampicata o sollevamento pesi, è meglio fare quello che ti piace. L’obiettivo dovrebbe essere quello di integrare l’attività sportiva nella vita di tutti i giorni, in quanto lo sport – come abbiamo già notato – non solo può aiutarti a perdere peso, ma può anche avere molti altri effetti positivi sul tuo corpo e sulla tua vita.

Esercizio Escursionismo Vita quotidiana
L’escursionismo è attualmente lo sport di tendenza numero 1 (foto di @_lieblings_momente_)

Movimento nella vita di tutti i giorni

Anche se gli sport di cui sopra portano ancora tanti vantaggi – il cane maiale interno è a volte più forte. Ma non preoccuparti, anche per gli „anti-atleti“ ci sono una varietà di modi per aumentare il fabbisogno giornaliero senza dover sudare nella camera di forza.

Ad esempio, al posto della scala mobile, i buoni vecchi passi possono essere utilizzati come strumento di formazione. Invece di aspettare l’autobus, puoi semplicemente raggiungere a piedi l’una o l’altra stazione. Oppure semplicemente prendere la bicicletta invece della macchina nelle calde giornate primaverili – questo non solo giova al corpo, ma anche all’ambiente!

Tutte queste attività quotidiane aggiuntive possono aumentare significativamente il consumo calorico e quindi significare un po’ più di libertà per la dieta. Naturalmente, puoi anche ricompensarti adeguatamente per questi servizi – che ne dici della nostra bacca croccante per dessert, per esempio? 😉

  1. 1.
    Rebello CJ, O’Neil CE, Greenway FL. Fibra alimentare e sazietà: gli effetti dell’avena sulla sazietà. Nutr Rev. Pubblicato online il 2 gennaio 2016:131-147. doi:10.1093/nutrit/nuv063
  2. 2.
    Agostoni C, Bresson J-L. Scientific opinion on the health-promoting properties of beta-glucan with regard to cholesterol levels and the reduction of the risk of heart disease. Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) Pubblicato l’8 dicembre 2010. Ultimo accesso: 27 maggio 2020. http://www.efsa.europa.eu/en/efsajournal/pub/1885