Numerosi miti ruotano intorno al grano come alimento, perché presumibilmente il grano diffuso è malsano e lo rende anche denso

Non solo dovrebbe causare problemi digestivi e dolori addominali associati a causa del glutine contenuto , ma è anche sospettato di promuovere una vasta gamma di malattie

Soprattutto a causa del boom della dieta a basso contenuto di carboidrati e senza glutine, il grano ha preso fuoco di critiche e ora viene bandito dalla loro dieta da sempre più persone. 

Poiché il grano viene consumato principalmente come farina nel pane, nella pasticceria e simili, questo si riflette anche nelle nostre preferenze per la colazione. Oltre agli involtini di grano, anche altri cereali godono di grande popolarità e la varietà si sta facendo strada nelle tavole della colazione del mondo. 

Ma cosa c’è dietro i miti che circondano il grano? Ecco quanto è malsano il grano:

Alimenti di base Grano 

Involtini freschi al mattino, pasta per pranzo e un pasto a base di pane per cena – il grano è senza dubbio un alimento base e viene consumato da molti anche più volte al giorno. Non c’è da stupirsi, perché oltre al mais e al riso, il grano è uno dei cereali più coltivati al mondo

In generale, i cereali sono considerati facilmente digeribili. Chi ha uno stomaco sensibile è ben consigliato con il grano.

Poiché il grano produce rese particolarmente elevate, la farina ottenuta da esso è oggi particolarmente popolare per alimenti come pane, pasta o torta. Al fine di garantire la massima resa possibile, l’agricoltura convenzionale si basa sul cosiddetto grano ad alte prestazioni

Agricoltura Grano ad alte prestazioni
Il grano ad alte prestazioni è utilizzato per rese particolarmente elevate nell’agricoltura convenzionale.

Tuttavia, dal momento che questa specie ad alto rendimento è anche particolarmente suscettibile di attacchi fungini, gli agenti chimici spruzzatori sono regolarmente utilizzati per prevenire questo. Inoltre, il grano richiede grandi quantità di acqua per prosperare. Sfortunatamente, questo significa che il grano ad alte prestazioni è anche considerato un peccatore ambientale. 

In agricoltura biologica , invece, si utilizzano varietà più robuste dei cereali popolari e si rinuncia in gran parte alla chimica. Ciò va a vantaggio non solo della nostra salute, ma anche dell’ambiente. 

Frumento vs. altri cereali

Se si guarda alla composizione nutrizionale dei diversi cereali, si può vedere che sono tutti costituiti prevalentemente da carboidrati, contengono poco grasso e forniscono un po ‘di proteine. Ciò vale per i cereali primari quali avena, farro, segale e simili, nonché per il frumento. 

La seguente tabella fornisce una panoramica della distribuzione dei macronutrienti in vari cereali per 100 grammi:

CalorieCarboidratiProteineGrassi
grano326 kcal60 g11g2 g
Spelta331 kcal60 g14 g2 g
piccola spelta320 kcal62 g19 g3 g
Triticum dicoccum325 kcal62 g15 g3 g
avena comune351 kcal56 g11g7 g
orzo334 kcal63 g10 g2 g
miglio363 kcal69 g11g4 g
Granturco dolce331 kcal65 g9 g4 g
Secale cereale326 kcal61 g 10 g2 g
Riso351 kcal75 g9 g1 g
Tabella nutrizionale dei diversi cereali

Nella tabella si può vedere che non ci sono grandi differenze tra i singoli cereali nel numero di calorie o nella distribuzione dei macronutrienti. A questo proposito, non fa alcuna differenza se si utilizza il grano o si sceglie un altro cereale. 

Alimenti di base Grano
Guardando la tabella nutrizionale, sembra che il grano non sia più sano o meno sano di altri cereali.

Inoltre, il grano contiene minerali importanti come magnesio, potassio e calcio e vitamine A, B1, B2, B6 ed E. Come variante integrale, il grano fornisce anche fibre sane che non solo rafforzano la digestione, ma mantengono anche la nostra glicemia costante. 

Miti sulla salute del grano

Il grano è considerato in molti ambienti come un addensante malsano e, al più tardi, poiché i carboidrati bassi sono di tendenza e i prodotti senza glutine godono di una crescente popolarità, molti stanno facendo un grande inchino intorno al grano diffuso. 

Al giorno d’oggi, principalmente il grano macinato sotto forma di farina di frumento viene utilizzato per tutti i tipi di alimenti e piatti. Il grano integrale nella sua forma originale non viene più utilizzato. È proprio questa farina, però, che dà al grano la sua cattiva reputazione. 

Abbiamo fatto luce su due miti particolarmente ostinati sul grano: 

1. Il grano è malsano perché contiene pochissimi ingredienti

È uno dei migliori consigli quando si tratta di mangiare in modo più sano: la farina di grano bianco dovrebbe essere sostituita al meglio dal presunto grano integrale più sano in ogni occasione.  

Ma qual è la differenza? Entrambe le varianti hanno la stessa quantità di carboidrati e tuttavia la farina integrale è considerata più sana. Il motivo: Mentre nella variante a chicco intero viene macinato anche il guscio del chicco, viene rimosso per la produzione di farina bianca durante il processo di macinazione. Il guscio contiene molte fibre sane. Insieme a questi ingredienti, vengono eliminati anche i benefici per la salute. 

Cereali integrali con una pelle più sana
Mentre la farina integrale viene macinata insieme alla buccia sana, viene rimossa durante la produzione di farina bianca.

Le fibre, ad esempio, hanno un effetto positivo sulla digestione e soddisfano anche più a lungo. 

Importanti vitamine del gruppo B e alcuni minerali sono contenuti quasi esclusivamente nel guscio del grano. Per esempio, la farina di grano bianco è spesso indicata come calorie vuote, che difficilmente forniscono nutrienti sani. 

Quindi è vero che la farina bianca offre meno nutrienti rispetto alla variante integrale, ma è sbagliato fare questa affermazione sul grano in sé. 

2. Il grano può favorire il diabete

Come già accennato, i cereali sono generalmente molto ricchi di carboidrati. Fin qui nulla da eccepire. Diventa malsano se si mangiano principalmente carboidrati “cattivi” o semplici. 

A differenza dei carboidrati complessi, entrano rapidamente nel sangue e causano un rapido aumento del livello di zucchero nel sangue. Di conseguenza, l’organismo rilascia insulina per riportare i livelli di zucchero nel sangue alla normalità. 

Poiché il guscio ad alto contenuto di fibre del grano integrale viene rimosso nel caso della farina bianca, i carboidrati in essa contenuti sono questi carboidrati semplici e quindi “cattivi”. 

Se ora consuma molto spesso farina di frumento o grandi quantità di altri carboidrati semplici, attraverso i quali il suo corpo rilascia ripetutamente grandi quantità di insulina, il suo corpo sviluppa insulino-resistenza e lei si ammala. Questo è chiamato diabete di tipo 2

Diabete da innesco del grano
Si sospetta che il grano favorisca il diabete di tipo 2 in caso di consumo eccessivo.

Ciò significa che il grano in sé non è il problema qui, ma solo la trasformazione in farina bianca e il consumo eccessivo di carboidrati semplici. È quindi consigliabile utilizzare la variante integrale il più spesso possibile per beneficiare dei benefici per la salute dei cereali.

Per chi il grano è in realtà malsano 

Uno dei motivi per cui molte persone evitano il grano è il glutine che contiene. Si tratta di una proteina naturale presente in molti cereali. Poiché intolleranza al glutine, celiachia e co. sono stati sulle labbra di tutti, il glutine è spesso accusato di problemi digestivi. 

Nelle persone che soffrono effettivamente di una tale allergia o intolleranza, la proteina colla può portare a infiammazione nell’intestino e quindi causare dolore addominale. Nel peggiore dei casi, il consumo di alimenti contenenti glutine porta a reazioni allergiche. Gli interessati dovrebbero pertanto in generale evitare o astenersi dal farlo del tutto. 

Tuttavia, il glutine è completamente sicuro per coloro che non ne sono affetti e non c’è motivo di vietare i prodotti contenenti glutine dalla dieta. 

Se si sospetta di soffrire di celiachia, intolleranza al glutine o sensibilità, osservare il consumo di cereali e i suoi effetti. Tuttavia, per un chiarimento chiaro, si dovrebbe sicuramente consultare un medico

Per chi deve evitare meglio il glutine, VERIVAL offre una vasta gamma di deliziosi prodotti per la colazione senza glutine. Scopri i nostri porridge e cereali senza glutine o prova la nostra ricetta senza glutine: 

Stampa ricetta
5 from 5 votes

Bircher colazione nel bicchiere

Preparazione5 min
Cottura10 min
Porzioni: 1
Calorie: 179kcal

Ingredienti

  • 30 g Porridge Bircher
  • ½ Mela
  • 3-4 EL Yogurt
  • 1 EL Cannella
  • Latte

Istruzioni

  • Portare il porridge ad ebollizione brevemente con latte o acqua, rigirare il fuoco e lasciarlo macerare per circa 3 minuti. Versare in un bicchiere grande.
  • Tagliare la mela a cubetti e cuocere a fuoco lento con un po ‘di latte e cannella fino a quando i pezzi di mela diventano un po’ morbido.
  • Aggiungere qualche cucchiaio di yogurt, ad esempio yogurt greco o naturale, al porridge.
  • Infine, aggiungi i pezzi di mela come terzo strato al bicchiere e guarnisci con qualche anacardio.

Nutrizione

Calorie: 179kcal | Carbohydrates: 33.1g | Proteine: 5.4g | Fat: 2.3g

Il vero problema: alimenti trasformati con grano

Notiamo che il chicco di grano nella sua forma naturale non è né più sano né meno sano degli altri cereali. Anche se il processo di macinazione alla farina bianca priva il grano di nutrienti sani, la farina è ancora considerata malsana di conseguenza.  

Gli alimenti trasformati sono un motivo essenziale per cui una dieta priva di grano è più sana. Molti di loro contengono grano. Chi rinuncia al grano, e quindi ai prodotti trasformati industrialmente, ne trarrà beneficio in termini di salute e probabilmente raggiungerà addirittura il successo del cliente. 

Il problema, tuttavia, non è il grano, ma l’abbinamento con zuccheri, grassi e altri esaltatori di sapore. Pizza, torte, biscotti e simili raramente usano farine integrali o di farro, dando l’impressione che il grano debba essere la causa di ogni male. 

alimenti trasformati a base di frumento
Non è il grano in sé che è malsano, ma gli alimenti trasformati che contengono molto zucchero e grassi oltre ai cereali.

Perché godersi il grano senza esitazioni

Uno sguardo più da vicino ai miti che circondano il grano dimostra che solo gli alimenti trasformati che contengono non solo cereali ma anche ingredienti che migliorano il sapore danneggiano la nostra salute

I nostri consigli sono quindi:

  • Scegliete consapevolmente la farina integrale per beneficiare degli ingredienti sani del grano. 
  • Cucinare e cuocersi il più spesso possibile, perché è così che si decide cosa dovrebbe e non dovrebbe essere nel vostro cibo. 
  • Leggi l’elenco degli ingredienti della spesa del supermercato e lascia le dita di prodotti che contengono molto zucchero, grassi malsani e esaltatori di sapore. 
Urgetreide bei Verival

Nadine

Als begeisterte Foodie liebe ich es, neue Gerichte zu entdecken und die besten Frühstückslokale ausfindig zu machen. Meine großteils gesunde und vegane Ernährung ist dabei der optimale Treibstoff, um bei meinen Workouts Bestleistungen zu erbringen, und mich rundum wohlzufühlen.