La calcolatrice IMC è uno strumento pratico per calcolare il peso ideale. L’IMC sta per “indice di massa corporea“ e rappresenta il rapporto tra altezza e peso corporeo. Scoprirai in questo articolo come ti aiuta a determinare il peso ideale e ciò che l’IMC è in realtà.

Ecco di cosa tratta l’IMC

Il valore dell’IMC è fortemente rappresentato dai media al giorno d’oggi e sicuramente ne avrai sentito parlare. Ma cos’ è esattamente l’IMC?

L’Indice di Massa Corporea, IMC in breve, ha avuto origine nel XIX secolo. Originariamente sviluppato da uno statistico sociale nel 1832, l’austriaco Ignaz Kaup si dedicò alla struttura di base dopo la prima guerra mondiale e la sviluppò secondo le sue idee.

Mentre l’invenzione originale del valore IMC serviva per le statistiche, negli ultimi decenni si è evoluto in uno strumento per uso individuale. Nello specifico, indaga il rapporto tra altezza e peso corporeo e suddivide il risultato in un’area concreta.

A seconda di dove si trova il tuo valore di IMC, ora puoi vedere se sei nel range ideale, se hai un peso corporeo troppo alto o se hai un peso corporeo troppo basso. Tuttavia, l’ IMC non è una panacea .

Dovresti tenerne conto quando interpreti il tuo valore

Poiché il calcolatore IMC calcola solo il rapporto tra peso corporeo e altezza, si pone il seguente problema. Ad esempio, se ti piacciono gli sport di forza , è probabile che pesi un po’ di più a causa dell’aumento della massa muscolare . Ciò si traduce in un aumento del valore di IMC, anche se in realtà non sei in sovrappeso in questo senso. Poiché i muscoli pesano più del grasso, il valore dell’IMC è “falsificato“.

Il secondo problema riguarda anche la formula di calcolo . Perché se si prendono in considerazione solo il peso e l’altezza, ad esempio, non c’è alcuna suddivisione in tipi di corpo . Tuttavia, questo può essere importante, in quanto la distribuzione dei grassi può essere cruciale per la salute.

Il grasso sull’ addome , ad esempio, si trova tra gli organi ed è metabolicamente attivo – di conseguenza, vengono prodotti ormoni, che a loro volta possono avere un effetto negativo sul metabolismo dei grassi e degli zuccheri.

Tuttavia, se i depositi di grasso sono più nella regione delle cosce o dell’anca, questo è relativamente meno problematico.

Come calcolare il tuo IMC

Tuttavia, per calcolare la tua fascia ideale individuale , avrai bisogno di alcuni dati sul tuo corpo. Prima di tutto, avrai bisogno della tua età attuale – questo è importante perché diversi valori di riferimento e ideali si applicano a diverse fasce di età.

Calcola il tuo peso ideale con l'IMC
l’IMC dipende non solo dall’altezza e dal peso, ma anche dall’età e dal sesso

Allora hai bisogno della tua altezza in centimetri. Il valore non deve necessariamente essere preciso al millimetro. Tuttavia, non fa male misurare effettivamente la tua altezza per ottenere una valutazione più accurata possibile.

Il terzo e ultimo fattore importante è il peso corporeo. Il modo migliore per farlo è mettersi sulla bilancia al mattino in uno stato vuoto e vestirsi nel modo più leggero possibile e annotare il peso in chilogrammi.

Ora puoi inserire i tuoi valori, compreso il sesso, nel computer IMC e determinare il tuo valore IMC personale .

Questo è ciò che dice il tuo valore IMC

Gli intervalli di riferimentosono importanti per l’interpretazione del tuo valore. Questi variano da “sottopeso” a “obesità grave”. Puoi leggere le aree specifiche relative al genere nella seguente tabella .

Valori IMC UomoValori IMC donna
Sottopeso<20%< 19
Peso corporeo normale20-2519/ 24
Sovrappeso26-30 kg25 -30
Obesità31 – 4031 – 40
Obesità forte> 40 %> 40 %

Tuttavia, l’intervallo ottimale per il valore dell’IMC dipende non solo dal sesso, ma anche dall’età. Di conseguenza, ha senso adattare e classificare il tuo valore anche sotto questo aspetto. La tabella seguente illustra le aree ideali per ogni fascia di età.

Età (in anni)Intervallo ideale in base all’età (valore IMC)
19/ 2419/ 24
25-3420-25
35-4421 – 26
45-5422-27
55-6423-28
> 6524 – 29

Se il tuo valore personale rientra nell’intervallo normale o ideale, puoi tranquillamente continuare il tuo stile di vita attuale. Tuttavia, se il tuo valore è verso il basso o verso l’alto, dovresti dare un’occhiata più da vicino e agire se necessario.

Come posso modificare il mio valore IMC?

Hai calcolato il tuo IMC e il risultato è stato determinato. Se sei solo un pò fuori dalla gamma ideale, non è un problema troppo grande. Ma se il tuo valore è notevolmente aumentato o significativamente al di sotto dell’intervallo normale, le campane di allarme dovrebbero suonare nel tuo caso.

Scenario 1: l’IMC è troppo basso

Se l’IMC è troppo basso, si parla di sottopeso. Anche se gli effetti negativi dell’obesità sono spesso più riportati, non si dovrebbero sottovalutare i rischi di sottopeso. Proprio come il sovrappeso, il rischio di malattie cardiache e ictus nelle persone sottopeso è maggiore – anche se non nella stessa misura, anche un aumento del 20% del rischio di attacco cardiaco non è necessariamente auspicabile.

A seconda di quanto il tuo valore si discosta dall’intervallo normale, ora puoi agire da solo o visitare un esperto. Se sei pesantemente sottopeso , dovresti cercare il supportodel tuo medico di famiglia o nutrizionista.

Tuttavia, se il tuo IMC si discosta solo leggermente dall’intervallo ideale e vuoi correggere il tuo valore in modo indipendente, dovresti considerare di cambiare l’una o l’altra area della vita. In particolare, la dieta e l’attività fisica sono fattori chiave che influenzano il tuo IMC.

Pertanto, in questo caso, non fa male mangiare qualcosa di più di prima, per esempio. E ‘meglio aumentare l’apporto calorico con bombe caloriche che sono il più sano possibile, come farina d’avena, noci o anche semi. Ad esempio, se mangi porridge al mattino, puoi facilmente aumentare la quantità di farina d’avena e completare il pasto con noci e semi energetici.

Bombe caloriche sane
Le noci sono ideali per un sano aumento di peso

Scenario 2: l’IMC è troppo alto

Con un valore di IMC aumentato si parla di sovrappeso, nei casi più gravi anche di obesità. È ormai noto che l’obesità aumenta il rischio di cardiopatie coronariche, ictus, infarti e diabete. Tuttavia, il numero di persone in sovrappeso è in costante aumento.

Ora spiegheremo in modo più dettagliato come si può contrastare un valore di IMC eccessivo. Lo stesso vale per un IMC troppo basso. Se il valore è solo leggermente al di sopra dell’intervallo normale, è ovviamente possibile adottare misure da soli.

Tuttavia, se il tuo valore è significativamente aumentato e ti trovi già nell’area contrassegnata come obesità, non fa male chiamare un esperto. Questo può essere il tuo medico di famiglia personale, il tuo nutrizionista o anche un medico dello sport.

In generale, solo un cambiamento sostenibile dello stile di vita porterà risultati sostenibili. Così, non si dovrebbe gettare tutto sul mucchio durante la notte, ma piuttosto cercare di adattare gradualmente il tuo stile di vita.

Riduzione calorica mirata può essere estremamente utile, meglio completato da sufficiente esercizio fisico. Qui puoi scoprire quale sport è più adatto a questo e quale ruolo svolge lo sport nella perdita di peso.

Il porridge è sano e satura a lungo
Il porridge è il compagno ideale per la perdita di peso

In termini di nutrizione, d’ora in poi, meno è meglio. Riduzione calorica controllata e mirata, vale a dire né troppo poco né troppo, può aiutare a raggiungere il peso ideale. Il modo migliore per iniziare è a colazione. Soprattutto, vogliamo consigliarti il porridge , in quanto non solo stimola la digestione, ma ti satura a lungo e previene gli attacchi di fame.

Speriamo di essere stati in grado di darti un po’ di informazioni sul mondo dell’IMC con questo post. Se vuoi saperne di più, puoi visitare il nostro blog, dove questo e molti altri argomenti saranno discussi in modo più dettagliato. Divertiti a navigare 😉

Puoi calcolare il tuo IMCin modo semplice e veloce.

Nico

Sportwissenschafter

Ich bin studierter Sportwissenschafter und angehender Journalist. Neben meiner Faszination für Sport und das Schreiben blättere ich gerne durch die Fachbücher der Ernährungswissenschaft. Sport und Ernährung gehen für mich Hand in Hand, wenn es um einen gesunden Lebensstil geht.